giovedì 5 febbraio 2009

Il giovedì... - On thursday...

...è un giorno come altri, uno che stà esattamente nel mezzo e che passa velocemente come gli altri, ma...
Ma per me il Giovedì è sempre stato un giorno di relax. Anche se ho tante cose da fare, tanto lavoro da sbrigare, tanta vita da vivere..è un giorno tondo e bianco.
Vi ricordate quando vi dicevo che per me ogni cosa ha un colore e una forma? ebbene il Giovedì è anche morbido..quindi aggiungiamo anche il tatto oltre che alla vista.
E' una sensazione. Una bella sensazione.
Mi sono seduta oggi davanti al pc che forse non erano neanche le 7 del mattino e ho continuato fino ad adesso a lavorare fino a che mi sono sentita..vuota. Mi mancava questo blog in un modo pazzesco e mi mancava il mio sfogo settimanale (giornaliero è diventato praticamente impossibile).
e proprio perchè oggi sono serena e mi sento come immersa nell'ovatta proprio perchè è giovedì, oggi mi pongo delle domande alle quali solo a mente tranquilla forse saprò rispondere, magari anche grazie al vostro aiuto.
Mi domando perchè ci sono così tante persone che mi scrivono una mail privata e non si fermano a commentare sul blog. Tralasciamo chi ha domande , richieste di aiuto e cose un po' troppo complicate da dire su un blog..ma chi mi scrive un'email per dirmi solo "hai ragione" o "non sono d'accordo con te" ...perchè non un messaggio sul blog?. A questo punto mi viene spontaneo pensare ad una cosa che mi ha lasciata interdetta a suo tempo. Quando ho scritto sul blog un post sul film Brokeback mountain non mi ricordo quanti commenti ci sono stati...ma credetemi..pochi.
mi sono sopresa di vedere come alcuni che passavano sempre e lasciavano anche solo un saluto, quel giorno..hanno sicuramente letto..ma si sono semplicemente eclissati nella rete. Oh..certo..non sto' giudicando nessuno..ci mancherebbe siete tutti liberi di commentare quando volete e come volete..e sono sicura che molti non hanno commentato solo perchè non interessati a questo argomento.
ma allora perchè? perchè molti di voi mi hanno però scritto in privato dicendomi "quanto hai ragione" o "forse se anche io trovassi il coraggio di baciare il mio compagno davanti a tutti mi sentirei meglio" oppure " ma chi se ne frega di quello che pensi"? . Forse mi sono sentita solo un po'delusa. non so.
Mi domando perchè quando una mia coppia si sposa io dopo mi sento come ..abbandonata. Non parlo ovviamente delle coppie straniere che riesco a conoscere pochissimo dato il poco tempo a disposizione, ma con gli italiani mi sento come ....vuota. Come se fossi parte dei loro genitori e che vederli dire " sì"..me li faccia quasi "perdere". Che strano....non trovare più le loro email quando accendo il pc , non sentirli più al telefono per qualsiasi cosa o dettaglio, non starli più ad ascoltare quando hanno problemi di ansia o paura...quando litigano, quando piangono, quando ridono, quando si emozionano. Mi è stato chiesto perchè non faccio foto ai matrimoni..a prescindere che sto' lavorando e mi distrae fare foto, ma..chi ce la fa'?
riuscite a vederli?...guardateli davanti al cerimoniere con le mani nelle mani che si sorridono con gli occhi pieni di un meraviglioso futuro insieme...riuscite a vederli?...io no.
Ho troppe lacrime che mi annebbiano la vista.
Nessun dolore mi ha mai fatta sentire più viva.

Thursday

..it's a day like any other day, a day just in the very middle of the week , that runs away like all the other days, but...but for me Thursday is a magic day, a relaxing one. Even if I have tons of work to do, tons of things to do at home, and tons of life to live..it's a white and round-shaped day.
Do you remeber when I've told you that for me everything has a colour and a shape? well, thursday is even a soft day, so I add the touch feeling to the sight.
It's a feeling. A wonderful feeling.
I've sat in front of the pc today just few minutes before 7 am and I've worked the all morning 'till now, 'till I've felt..empty. I've missed so much this blog, this space only for me and for my feelings, a weekly diary (not a daily one because it's really impossible for me). And just for the fact that today I feel so comfy and so quiet , today I put on words some questions that run on my head frequently and maybe in part because it's thursday and in part because of your help..I'll get some answers.
I'm wondering why there are so many persons that write me private emails and do not leave a message on the blog.I'm obviously not talking of those who have questions, a help request or other complicated things, impossible to explain on the blog, but those who write only "you are right2 or "I don't agree with you"..why not leaving a message? At this point it comes naturally on my mind something that really amazed me at that moment. When I wrote on this blog about the movie Brokeback mountain I don't remeber exactly the quantity of messages left but believe me..really few.
I was surprised to see that some of my normal readers that every entry were leaving even just a "hallo" message, that day..for sure they red the entry..but for some reason didn't left any comment..they just desappeared in the net. Oh for sure I'm not judging any one..no no you have to fell free to write and say whatever you wish and whenever you want...that's for sure! and I'm also sure that some didn't leave any message because not interested in the subject, that's it.
but then why? why some of you wrote me an email saying "you are so right" or " if only I have the courage to kiss my partner in front of everyone I would feel better" or " why should I care of your feelings?" maybe I just feel a little bit disappointed. I don't know.
I'm wondering why when one of my couples finally get married I feel so...deserted. I'm not talking of foreign couples because I don't have enough time to know them well, but with italian couples it's everytime a pain...I feel empty. I'm like a part of their parents and seeing them in that blissful moment saying "I do" makes me feel like I'm "loosing" them. What a strange feeling..no more emails from them each day, no more long phone calls to listen to their anxiouness and fears, no more listening to them when they have an arguement, when they laugh, when they cry, when they get emotional. Someone asked me why I don't take photos during the ceremony..well first of all because I'm working and I dont' have enough time..but..how can I?
can you see them?..look at them..they are in front of the officiant, hand in hand staring at each other with those eyes so full of a future together...can you see them? I don't.
I've got too many tears to see clearly.
No other pain has ever let me feel so alive.

6 commenti:

  1. ti sento un po' malinconica tesoro...farsi domande va bene ma lascia anche che dopo essersi posate volino via per non appesantirti l'animo
    Un abbraccio grande
    fra

    RispondiElimina
  2. Beh, é semplice la spiegazione. Io ho, esempio, 20 Blog da leggere. Il tempo é 10 minuti. Trovo una cosa che mi interessa meno di zero, cosa faccio? La salto!!! Ció non significa che uno non ti abbia "pensata" ma é normale che non sempre tutto piaccia a tutti. Insomma, non farti troppi pensieri sui pochi commenti anche se so benissimo come ci si sente visto che capita anche a me ogni tanto. ;-)

    RispondiElimina
  3. Dico la mia: nel mio caso, quando non commento un post (tuo, in questo caso, ma mi capita anche con gli altri blog che seguo) è perchè sento di non poter aggiungere nient'altro a quanto è stato già detto. Solo questo.
    Per quanto riguarda la tua "desolazione", beh, è bello vedere che ti affezioni così tanto ai TUOI sposi: se rinasco, vengo a sposarmi lì a Firenze con Mr. Mamozzi (perchè so che dividerò con lui qualsiasi vita mi capiterà (ndr se l'uomo in questione dovesse leggere, veda tutto come una minaccia ;-) ), e poi ti tormentiamo anche dopo le nozze, portandoti le 3000 diapositive del viaggio... :-P ).
    Buon "morbido" giovedì! :-)

    RispondiElimina
  4. Silvietta, come mai tutti questi pensieri? Io penso che a volte le persone non commentano perchè certe parole li lasciano di stucco e in quel momento non sanno che dire. Poi ci pensano e improvvisamente hanno un'illuminazione e magari ti scrivono una mail. Non tutti gli argomenti sono facili da affrontare e non tutti nostri pensieri sono facili da mettere nero su bianco. Non saprei, fprse è così. Però non ci pensare dai. Tu continua a scrivere tutto quello che ti senti e chi vorrà commentare lo farà, no? Un bacione grandissimo!
    p.s. mi immagino te che ti commuovi vicino alla coppia di sposini... sei troppo tenera! un kiss :)

    RispondiElimina
  5. Forse sbaglio ma non poterbbe essere che ti scrivono delle mail e non dei commenti sul blog solo per una forma di cortesia...di affetto?
    O forse anche perchè, e forse sbaglio di nuovo, che si fa più in fretta a scrivere una mail che non accedere al blog, scrivere il commento, aspettare che venga caricato?
    Personalmente ho preso l'abitudine di rispondere ai commenti laddove c'è l'indirizzo e mail con una mail, e poi andare sul blog relativo .
    Mi serve più tempo ma lo ritengo una doverosa cortesia verso chi mi viene a trovare.
    Ma nel mondo di internet credo che non ci si debba fare troppe domande!!
    Io comunque ti adoro!!

    RispondiElimina
  6. Ciao
    Arrivo dal blog di Valeriascrive.
    Il tuo commento mi ha colpito così eccomi qua.
    Che dura la vita blogger.
    Quando ho aperto il blog me lo sono chiesto tante volte perchè alcune persone non ci siano mai passate.
    Ma poi ho conosciuto anche molte persone nuove (qualcuno persino dal vivo) e mi sono fatto l'idea che alcune persone non sono proprio fatte per i blog.
    E' una cosa che non concepiscono, se ne tengono semplicemente alla larga.
    Poi come MQ penso che può darsi semplicemente non avessero niente da dire.
    Solo questo.
    A presto
    G

    RispondiElimina