mercoledì 11 febbraio 2009

Strani pensieri.. - Odd thoughts..

Stamani mi sono svegliata con strani pensieri..non brutti solo strani.
Mentre mi alzavo e andavo verso la cucina per aprire la finestra ad un tratto mi sono venuti in mente i cappuccini che bevevo ad Auckland.
Che strano.
Non stavo certo pensando ad Auckland ne' tantomeno ai cappuccini in quel momento e chissà perchè mi è venuta in mente questa cosa..eppure mi è rimasta talmente tanto impressa nella mente da stamani che credo che mi porterò la nostalgia di quei favolosi cappuccini fino a stasera. Buoni..un latte buonissimo e un caffè che a dispetto di non essere in Italia era magnifico.
Ma non è finita qui! Mentro ero in macchina, in autostrada per andare a visitare un castello per una festa..ecco che c'è un altro lampo nella mia testa...vedo i tir sfrecciare ovunque e ho come un dejavou.
Mi viene in mente il camion enorme che vedevo sempre posteggiato nel parcheggio di Tesco vicino a New Malden (Londra) quando abitavo là. Era enorme, rosso con delle scritte incombrensibili in cinese. E anche lì mi è venuta nostalgia delle ore spese a fare compere da Tesco..sempre di corsa..sempre all'ultimo minuto.
A rinforzare il tutto appena arrivata a casa un'ora fa' mi preparo un bel thè..e continuo a fissare quelle anonime bustine di meraviglioso thè proveniente diretto diretto dalla mia adorata Tea House di Londra.
Mah..che dirvi?
Forse i discorsi con mio marito di qualche giorno fa' sull'eventualità di trasferirci mi hanno fatto ripensare istintivamente a tutto quello che mi ha colpito di più dei posti visitati o dove ho vissuto.
Presa dall'istinto ho contattato un'agenzia di wedding planning molto grande neo zelandese pochi minuti fa. Fortunatamente erano in linea e ho potuto chattare con loro. E' stato molto istruttivo.
Bene...insomma...alla mia domanda "vi serve una mano?" buttata lì con non curanza già certa del silenzio stampa che avrebbe seguito..mi sento rispondere uno spiazzante "perchè no..mandami il tuo cv stasera".
Sarebbe stata veramente una scenetta surreale oltre che quasi impossibile con un'agenzia italiana. Incredibile. Sono tutt'ora senza parole.
E' vero quello che mi diceva la mia vecchia insegnante di inglese alle elementari " sapere una lingua in più ti da' l'opportunità di poter vivere una vita in più". Ora capisco cosa voleva dire.

:-P ma tranquilli che la Magnolia rimane italiana..almeno per adesso. Quindi le mie sposine che leggono stiano tranquille che le sento già agitarsi..:-D ma dove volete che vada? Prima vi voglio vedere con l'anello al dito poi..si vedrà.

Odd thoughts..

This morning I've waken up with odd thoughts..not bad only odd thoughts.
While I was opening the kitchen's windows , all of a sudden something strange came into my mind..all the cappuccinos I drank in Auckland.
How odd.
I wasn't thinking about Auckland at all, or cappuccinos at all so I really don't know why I had this kind of "flash"...and however it was such a strange thoughts and feeling and so deep that it continues even right now to flow in my head and I'm sure it will follow me untill I'll go to bed tonight. So good..fantastic milk and , despite not being in Italy, a wonderful coffee.
But it's not finished here! While I was driving on the highway..was going to visit a castle for a party..I had another odd thought...there are several trucks around me and..here there is..that enormous truck parked in the Tesco parking just outside New Malden (London ) where I once lived. All red with those unreadable inscriptions in chinese. And immediately I thought of the hours spent in Tesco..always in a hurry..always at the very last minute.
To strengthen everything, as soon as arrived at home an hour ago I had a wonderful cup of my english tea, coming directly from my beloved Tea House in London.
What can I say?
Maybe all that conversation held with my hubby of moving possibly in the future somewhere impressed my mind more that I thought it could have been possible.
On instinct I've opened my Google page and have looked for a big wedding planning agency in New Zeland and luckly there were still online so that we have had a nice chat. Highly interesting.
At my question , trowed into the conversation with a serious conviction that was almost impossible to have an answer, "do you need a partner or a help?"..they kndly and amazingly replied "why not..send me tonight your cv"..I'm really still speechless.
This kind of conversation would have been kind of unreal and almost impossible to have with an italian agency.
It' soooo true what my old english teacher in primary school told me once "when you know a second language you have a second chance of life". Sooooo true.

:-P calm my dears..Magnolia is still italian..or at least for now. So to all my brides reading me now, please don't get anxious, I'm not leaving you darlings :-D where do you want me to go? I want to see that ring on your finger before thinking of anything else!

19 commenti:

  1. Dai, síiiiiii Silvia in Nuova Zelanda! Grande!! Secondo me ti troveresti bene e magari avresti la giusta ricompensa (economica) per la tua passione.

    RispondiElimina
  2. Silvia in NZ??? Si`, si`, si`, se vieni potrei anche convincere T. a risposarci, cosi` ti faccio lavorare subito ;-)). Scherzi a parte, se ti serve qualsiasi cosa da quaggiu` fammi sapere.

    RispondiElimina
  3. Ma in un mondo intero a disposizione perchè proprio la Nuova Zelanda? Solo per i cappuccini? No, dai...
    Però il sentirsi "precari" in un luogo, per me è abbastanza sconcertante, ma sono un toro, ed ho bisogno di un luogo fisso, ma penso che per chi è più aperto, sia rassicurante... Sai cosa non mi preoccupa? il fatto che seppure te ne vai lontano lontano, il blog rimane (spero) e avrai altre mille miliardi di cose di cui parlarci!
    Un abbraccione alla Silvia presa dai déjà-vus!!!! ;-)

    RispondiElimina
  4. @Grissino..probabile..chi lo sa :-P
    @zazie..ehh almeno inizierei da qualcosa di facile in territorio straniero :-D
    @mq..beh perchè ci sono stata e ti posso assicurare che è un paese molto rilassante per tante cose..ha i suoi contro come tutti i paesi, ma se vogliamo parlare di economia ha un grande sviluppo ed è una meta giusta per lavorare..behh..poi ci penserò..e poi certo che mi porterei dietro il blog! Magnolia italiana, inglese, neozelandese o quello che vuoi ma sempre qui a tormentare tutti! bacio tesoro

    RispondiElimina
  5. Mi hai fatto pensare al film sliding doors :-) Comunque è divertente pensare di imbastire un progetto nuovo, e perchè no! Bacione
    p.s.... ma una vita non ti basta!?!

    RispondiElimina
  6. sono contenta per te.... ma mi sembra ti averti quasi un pò persa.....
    ma che dico!!!
    Una perla come te brilla anche da lontano!!!

    RispondiElimina
  7. Ecco...io fino a qualche mese fa, al massimo mi ricordavo della focaccia che avevo mangiato a Capurso...pensa un po' :D

    RispondiElimina
  8. @stellina..no probabilmente è proprio perchè una vita non mi basta che ci penso..meglo approfittare delle energie che mi ha regalato il Signore :-D
    @mammazan ma che dici? primo sono sempre qui e secondo non mi perderesti comunque..anzi :-D
    @baol..ma veramente anche io..per questo mi è sembrato strano tutti questi ricordi insieme..credo molto nei segni sai?

    RispondiElimina
  9. Dai, una wedding planner "dell'altro mondo". Una cuoca sarebbe già li :-))
    In bocca al lupo
    Alex

    RispondiElimina
  10. che lavoro particolare!
    non ne avevo mai sentito parlare.
    e' comune in italia?

    in nuova zelanda? bello.
    (ma solo per qualche mese, per quel che mi riguarda)

    valeriascrive

    RispondiElimina
  11. auckland e londra...due città che mi hanno lasciato tanto nel cuore, sono forse due posti dove ritornerei ad occhi chiusi senza pensarci su...quando leggo i tuoi post vedo troppo di me e mi fai ripensare a tante cose...

    RispondiElimina
  12. Sarebbe stupendo...una nuova avventura di questa portata...la nostra magnolia diventa international! In bocca al lupo
    un bacio
    fra

    RispondiElimina
  13. La magnolia sogna la Nuova Zelanda??? Sogna in grande allora!!! Non ci sono mai stata ma dev'essere un Paese fantastico! Ti auguro con tutto il cuore di realizzare i tuoi sogni Silvia, ovunque ti portino! Bacissimi ;)

    RispondiElimina
  14. se vai in NZ veniamo anche noi, mica scherzo... ma non prima di ottobre, eh :P

    va cosa succede a portarti le bustine di the :)

    RispondiElimina
  15. @Alex eh già proprio "dellaltromondo" non "dallaltromondo" sono io :-D bacio
    @valeria che bello vederti qui da me! lavoro bello e particolare hai ragione..non si può certo dire che non mi diverto, grazie del passaggio
    @cristina eh guarda è difficile credo non rimanere colpiti da due città così! :-P allora siamo in due!
    @Fra calma calma..per adesso vi beccate solo la magnolia italiana :-D poi vediamo!
    @Babi per adesso spero mi riportino un po' in sardegna a riposare almeno qualche giorno :-D poi la nz vedremo anche se mi tenta...uhm quanto mi tenta!
    @Anja ..è vero. E' colpa tua. prenditi le tue responsabilità :-)..non ti preoccupare..severamente dopo ottobre tranquilla. bacio

    RispondiElimina
  16. forse questi pensieri nascondono un desiderio nn svelato...chissa cmq fai un lavoro meraviglioso,mi pacerebbe tanto svolgerlo:-)bacioni imma

    RispondiElimina
  17. Oh bless you Silvia, it is strange how memories come back to visit us!

    I will join you in a very English afternoon tea with cute little sandwiches and cakes to go with a nice cup of tea :0)

    Rosie x

    RispondiElimina
  18. Uh, come ti capisco!
    A me viene voglia di "traslocare" anche dopo aver letto il tuo post.
    Quasi quasi contatto anch'io l'agenzia neozelandese... ma per cosa potrei candidarmi? Esistono le "wedding-cake-tasters"???

    RispondiElimina
  19. Dearest Sister

    Happy Valentine's Day to you, my love!

    {{HUGS}}
    Jade

    RispondiElimina