martedì 13 dicembre 2011

;)


Parto dalla fine , cioè dalla torta gigantesca di 1 metro che è stata realizzata per il matrimonio della scorsa Domenica.
Bella , esagerata e soprattutto buonissima.
Volendo contare le rose di un leggerissimo elegantissimo verde che ho dovuto usare per decorarla...arriviamo serenamente a circa 80 rose.

Fatemi scaricare anche le altre foto e arrivo.

mercoledì 30 novembre 2011

Sapete che...

Sapete che quando un allestimento vi colpisce da lasciarvi senza respiro ed è estremamente scenografico è in buona parte merito anche delle eventuali luci e delle mille piccoli e grandi cose come stoffe, candele, oggetti di arredo e molti altri importantissimi dettagli?
Sapete che ogni piccolo e grande di questi dettagli ha un costo? e che se anche il costo è piccolo singolarmente per rendere tutto "scenografico" e curato a volte ci vuole la quantità?
Sapete che a volte anche la quantità non basta da sola e che sopratutto su certe cose ci vuole in abbinamento anche la qualità?
Sapete che non basta pensare di comprare il materiale e i fiori perchè il lavoro dell'allestitore e fiorista non è basato solo sul costo del materiale , c'è anche l'arte di comporre tutto realizzando il vostro progetto?

tutte le foto sono di allestimenti Preston Bayles. Bello eh? si forse anche troppo ...troppo però per esempio la piscina completamente coperta di fiori mi piace molto ...non sempre c'è budget per farlo

Scusate l'inizio così diretto ma a volte ci vuole una bella chiaccherata chiara chiara no? non che con me non ci siate abituati.

Sono alle prese in questi giorni con diversi progetti di design per i prossimi matrimoni 2012 e dopo la passata stagione e tutto quello che ho imparato (anche a volte con brutalità) voglio subito mettere in opera quella che sono orgogliosa essere ormai un bagaglio di esperienza di anni ormai e di professionalità.
Sapete quanto io sia innamorata del mio lavoro e appassionata di tutto quello che compone e articola il mio mondo e che a volte, forse fin troppo spesso, soprattutto nei primi anni abbia portato gli occhialini rosa, ma ho imparato che essere una wedding planner non può essere solo una passione e una missione ma se si è convinti di vivere di questo lavoro si deve essere anche un bravo imprenditore perchè si deve far vivere il proprio business nel migliore dei modi.

Sembra che questo non sia per niente attinente a tutto quello che vi ho scritto all'inizio , invece lo è eccome.

Condivido le mie esperienze e rispondo con questo post ad una persona che mi ha scritto facendomi un appunto che non condivido in pieno e che vorrei discutere anche con voi.

Quoto pari pari uno dei discorsi venuti fuori in uno scambio di email avvenuto con un probabile cliente "vorrei qualcuno che sia in grado di fare allestimenti importanti, quello che hai fatto fino ad ora è forse troppo standard e comune"
Ok rispondo come ho già fatto direttamente all'interessato.
Premetto che rispetto pienamente le decisioni di tutti, non sono mai stata una che ha pianto dietro ad un no o ancor di più dietro al totale silenzio di mancati clienti, sono sempre e lo sono sempre di più , convinta che quando non è destino non lo è punto e basta. E poi pregare per avere un nuovo lavoro non è da me, non è certo parte di quella dote di umiltà che è necessaria in ogni lavoro. No, non l'ho mai fatto.
Detto questo direi che le cose io le vedo così:
- a parte che ogni matrimonio è unico e bello a modo suo , certo sono "standard" perchè sono progetti abbastanza comuni, ma non è da quello che dovreste scegliere un wp o allestitore. Ogni design è personalizzato. Guardate la cura dei dettagli e soprattutto parlate con gli ex sposi per capire come si sono trovati e se il livello del mio servizio è stato o no buono per loro.
- non è direttamente imputabile al wp il fatto che i vari matrimoni fatti abbiano design più classici e non troppo complessi. E' tutto voluto direttamente dalla coppia non da me.
- vogliamo dirla tutta? non è direttamente imputabile al wp il budget della coppia. Se dovessi seguire i sogni di ogni mia coppia senza parlare di costi e tutto fosse gratis...ahh non ti preoccupare che avremmo creato eventi da mille e una notte (ovviamente per chi voleva una cosa fastosa), ma la realtà dei fatti è molto diversa.
- non scegliermi perchè non ho mai fatto una cosa megagalattica uhm non so' forse non la trovo la ragione più valida anche se capisco che ci sia l'ansia del dubbio che non sia in grado.
Però ad ognuno la libertà di scegliere.
:) senza rimpianti forse non eravamo fatti per lavorare insieme.

sempre per la serie "è tanta roba" ho voluto scegliere il re delle scenografie pompose e ricche , ma rivisto in modo più leggero mi piace molto..costo? non lo volete veramente sapere vero? ahah

Vogliamo collegare le due cose insieme? Tutte le domande che vi ho fatto prima sono proprio di rito (magari messe leggermente più eleganti via questo ve lo concedo) alle coppie perchè molto spesso le idee che si hanno del proprio matrimonio soccombono tristemente sotto la pressione della realtà e cioè che tutto costa e non poco.
Sono in grado di creare un design da tirare via il fiato ve lo assicuro, ma il problema è che lo tiro via sul serio alla coppia al momento del preventivo ahaha oh non voglio far sentire male nessuno!
Quindi si cerca nella media delle situazioni di trovare una giusta strada tra budget e qualità che sia bello per la coppia e fatto bene con gusto e precisione.

piacere o no c'è un gioco di luci che rende molto particolare l'ambiente..anche le luci hanno un costo..

Ora faccio il giochino del bianco e nero cioè vi dico cose forse contrastanti ma vere nello stesso modo

Vero che una coppia si senta forse più tranquilla a ingaggiare chi ha già alle spalle un progetto simile al proprio
Vero anche che se nessuna coppia inizia a fidarsi delle capacità del wp che chiama giudicando anche il grado di qualità del lavoro organizzativo e non solo lo stile dei matrimoni già fatti..allora molti di noi non avranno mai l'occasione di dimostrare quanto valgono. Questo vale per i grandi progetti di allestimento come per gli aspiranti wp e moltre altre occasioni.

Come quando mi chiedono se ho fatto un matrimonio in una certa zona , se rispondo no allora già sono in ansia che non saprei gestire la situazione. Ma non è assolutamente vero, io sono la prima a dire no a certe zone perchè per me troppo scomode però se vi dico che si può fare credetemi che si può fare sul serio.

Cercate le qualità di un wp e i suoi punti di forza. Se ognuno di noi fosse giudicato solo per quello che ha fatto nel passato e non per le sue potenzialtà rimaremmo tutti ancorati nello stesso punto nella vita. Non è il risultato del passato che dovete vedere è come questo passato è stato gestito e vissuto.

Ritengo che la mia professionalità io la dimostro anche (e forse soprattutto ) nei medi budget
vi devo confessare che un bel progetto dove posso sbizzarrirmi ..mi fa davvero gola però

martedì 15 novembre 2011

Miti

Avrei voluto scrivere buongiorno, ma come al solito io inizio di mattina un post e riesco a finirlo solo nel pomeriggio (quando mi va bene e non è sera tardi).
Come state tesori? tutto bene? spero di sì..io incasinatissima tra pulizie di "pasqua- non pasqua" in ufficio, alcune emergenze di sposine, raffreddori vari e tanti tanti nuovi progetti..che vi sono mancata? ;) anche no vero?

Approfitto di questa pagina oggi per fare , anche se sono un po' contorta a volte lo so :P, chiarezza su alcuni "miti" che io da "brutta cattiva che sono no?" ahaha, vorrei sfatare pubblicamente sempre nel proseguo di quel bel discorso sul "educare i clienti al vero costo e valore delle cose".
Via alla sezione "faq" autunnale :) italian version, visto che spero nella settimana di dare qualche risposta anche a tutte le mie coppie straniere..

Un incontro informativo è gratuito?
Sì certo che lo è ci mancherebbe. Questa è una cosa che ancora non è molto chiara e mi rendo conto di quanta "paura" hanno le coppie ad approcciare di persona una wedding planner da quando ho uno studio che ha una vetrina come un negozio. Sapete quante coppie si fermano e parlano davanti alla mia porta e quante volte sento dire (ah sì si sente tutto da dentro .. ) che hanno paura che sia obbligatorio confermare il servizio , che poi si devono impegnare con me..ecc.ecc. e molto altro? Oh dai che faccio tutta questa paura?
Scherzi a parte, ovviamente non c'è nessun vincolo, nessun obbligo e nessuna pressione , entrate e parlate del vostro progetto e ascoltate quello che è il mio servizio e come posso aiutarvi a coronare il vostro sogno..ma niente di più.
Invito anzi tutte le coppie anche solo un pochino interessate a capire meglio il mio lavoro, cosa faccio, chi sono ..a chiamare, venire a parlare insomma (questo vale per me come per tutte le mie adorabili colleghe ovvio)anche se poi non vorrete collaborazione da parte di un professionista, sarà un piacere per me parlarvi :) e sarà ancora più importante per me aver spiegato bene il mio lavoro ad una coppia in più a prescindere che diventiate miei clienti.

Vorremmo una cosa semplice semplice e poco costosa..che ne dici di trovare un bel campo di grano
?

Eh bello vero? sì peccato che in natura non esistano sedie e nastri e petali :D ..insomma tutte cose da noleggiare o comprare quindi non esattamente low cost. (@rusticweddingchic.com)

Eccoli vi aspettavo al varco.
E su questo argomento mi sento di rivolgermi a tutte le coppie che hanno anche solo minimamente pensato una cosa così o che stanno valutando la possibilità di un budget chiamamolo "minimo" per il loro matrimonio, ma anche a tutte le aspiranti colleghe.
Capita sempre più spesso che le coppie, ahimè la situazione generale del paese e dell'economia non è per niente florida,siano a fare i conti fin troppo con il budget da dedicare al proprio matrimonio e complice la bellezza della natura e il sempre più ricercato stile "country o country-chic" , sempre più spesso si pensa automaticamente ad una soluzione location-allestimento che sembra (ripeto sembra ) quella meno dispendiosa e più in linea con i gusti.
Sapete quante coppie vengono da me negli incontri preliminari con questa idea già formata di " che ne dici di un bel campo di grano o un bel prato?"
Eh dico che è meraviglioso, che è romantico che è stupendo...ma che se il vostro pensiero è che "campo o prato = nessun affitto e faccio un bel low cost" ecco allora quello che rispondo e mi sento proprio obbligata professionalmente a dire è: "Probabilmente è la situazione più costosa di tutte (o di molte)"
Perchè dove non c'è niente..tutto deve essere fatto anche portare la corrente e tutto ha un costo. Se poi la vostra idea è quella di buttare due coperte per terra e fregarvene di tutto compreso la corrente allora ok..però ricordatevi che è un matrimonio e ci sono alcune cose, nel rispetto dei vostri invitati, che dovete assolutamente prevedere.
Tipo? mah..vediamo... li vogliamo mandare tutti in camporella per i loro bisognini ;)?
Quindi attenti ai falsi miti del "meno = economico" ci sono situazioni che potrebbero risultare le più care rispetto a scegliere una struttura diversa.
Andate a parlarne con un wedding planner e vi spiegherà subito in poche parole dove potrebbe fare acqua il vostro progetto :)

Il mito del costo affitto location
Già! questo è un altro bel mito da sfatare ed è in qualche modo direttamente relazionabile al punto precedente.
Io da professionista (non nel senso che sono meglio di altri ma che lo faccio di lavoro ) faccio sempre il famoso "conto della lavandaia" per poter valutare bene la situazione e soprattutto per far rendere conto alle mie coppie che niente affitto non è automaticamente sinonimo di spendere meno.
Basta valutare molto bene il rapporto che c'è tra "quanto è l'affitto" e "quanti servizi " da' la location di nostro interesse.
Esempio: una villa chiede 1.000 euro di affitto , questo include non solo l'utilizzo della location, ma anche dei servizi (magari non importanti ma che possono fare la differenza ) tipo pulizia bagno, parcheggio ecc ma anche delle attrezzature / arredi tipo divani, pouf, forse ombrelloni ..magari lanterne e altro.. insomma non partite subito dal presupposto che chi chiede un affitto è solo per guadagnare senza fare niente (ci sono dei casi limite ma non infanghiamoci in questi argomenti dai). A differenza di questa villa , un'altra location che visitate non chiede niente di affitto, ma forse non ha nessun servizio incluso e nessuna attrezzatura/arredo a disposizione. Oppure a volte ci sono degli "extra" pericolosi tipo extra costi per sforamento orari e molto altro.
Morale della favola: fate i conti con il vostro wp sulle varie opzioni a disposizione perchè accade spesso che un costo affitto vi può addirittura far risparmiare a fine budget!

Fai da te'?
Lo sapete io sono stata sempre una fan scatenata dell'handmade e di tutto il mondo del fai da te' anche al di fuori dei matrimoni, vedi anche mercatini organizzati.
Ma vi prego di non confondere mai il "fai da te'" con il risparmio a tutti i costi. Può essere un modo di risparmiare solo a certe condizioni e quindi soggetto alla solita regola dell'accontentarsi di tutti i progetti low cost indipendentemente dal fai da te' o farselo fare da qualcun altro.
Mi spiego: a volte si pensa che le cose fatte da soli siano meno costose, ma questo non è sempre vero. Ci sono oggetti di handmade costosissimi , tipo alcuni accessori di acconciatura per spose che sono tanto di moda in questi ultimi tempi, tipo alcune decorazioni che trovate su style me pretty e non solo se li comprate già fatti , ma anche quando fate proprio tutto con le vostre manine sante i costi possono essere elevati a seconda del progetto.
E in ultima analisi fate sempre i conti anche di tutto il tempo che vi serve per creare tutto, cioè date un costo anche alle vostre ore- lavoro che per quanto vi verrà da dire " ma è per il mio matrimonio sai quanto mi diverto?" alla fine si aggiungerà lo stress del fare bene, del fare in tempo, che forse non viene come avevate in mente, che forse non avrete abbastanza tempo ecc.ecc.
:) insomma il fai da te' è bellissimo solo non lo prendete alla leggera , è una cosa molto ma molto seria!
Questo bellissimo accessorio è della dolcissima Myra di Twigsandhoney.com , è handmade al 100% ed è forse uno dei più costosi sul mercato (ovviamente di una qualità incredibilmente alta e parlo con cognizione di causa perchè ne ho viste di sue creazioni dal "vivo" e c'è da rimanere senza parole dalla meraviglia)

Preventivo più basso...professionista più onesto
Ci sarebbero decine e decine di miti da sfatare , ma oggi termino con questa succulenta chicca. Saranno d'accordo a voce alta le mie colleghe vero?
Bene da dove inizio? Ah sì..certo..prima di tutto mettete da parte i commenti del tipo " c'è tanta gente che ci vorrebbe fregare e tanti che si approfittano" o del tipo " appena dici matrimonio tutto raddoppia di prezzo" perchè sì lo sappiamo è tutto vero questo è indubbio.
Parliamo invece di tre fornitori come nostro esempio che fanno tutti i fioristi e che sono tutti professionali, onesti e bravissimi. Ma per lo stesso progetto vi fanno tre preventivi abbondantemente diversi: uno 1.500 uno 2.200 l'altro 2.500. Bah mi direte che due ci vogliono guadagnare troppo rispetto all'altro e che siete stati bravi nel trovare una buona offerta.
Uhmm sììì e ve lo dico a denti stretti.
Quando vi dico che il mio lavoro è anche quello di procacciare fornitori adatti e che siano competitivi e che non bisogna mai fermarsi al chiedere solo un preventivo perchè dovete sempre avere più opzioni davanti per avere la vera libertà di scelta..intendo una cosa ben precisa..cercare il miglior rapporto prezzo - risultato voluto ed è un lavoro abbastanza difficile.
Se ho più preventivi per uno stesso progetto da più fioristi e tutti si assomigliano molto (può esserci una differenza di qualche centinaio di euro ) e magari uno mi da' un prezzo veramente molto diverso (magari molto più economico degli altri) vuol dire che non sono davanti ad una "occasione" o sono stata talmente brava da trovare chi mi esegue tutto per molto molto meno. Forse vuol solo dire che nel preventivo più basso semplicemente manca qualcosa.
Guardate, ormai dopo anni di lavoro vi posso assicurare che nessuno regala niente e che ahimè tutti (e io mi metto nella fila) dobbiamo pagare le tasse (molte) e vivere con il nostro lavoro, è realmente difficile trovare prezzi stracciati su progetti che non lo potrebbero permettere. Quindi quando trovo un preventivo molto più basso non mi faccio l'illusione che ho trovato l'oro , ma da professionista capisco che qualcosa verrebbe fatto in modo diverso, con materiale diverso e magari qualcosa realmente manca o è in dimensioni inferiori.
Niente da criticare anzi..è bene avere sempre più scelte , la cosa importante è essere sempre chiari e fare presente tutti i vari dettagli e aspetti che compongono un preventivo.
Vi prego leggete sempre bene un preventivo con calma e rileggetelo anche più volte a distanza di tempo , fate una lista di comparazione tra più preventivi per metterli a confronto, confrontatevi tra di voi (tutto questo lo farà la wp se ne avete una) e state attenti a tutte le virgole e chiedete sempre anche i cavilli più "cavillosi" :D si dice così?
Se un centrotavola comprende un vaso cilindrico con un bouquet di rose e lo stesso centrotavola un fiorista ve lo quota 100 e un altro 35 siete convinti che avrete lo stesso risultato? Io ci sono passata anni addietro , pensavo wow che bello ho trovato un'occasione per poi scoprire che il vaso era sì cilindrico ma alto 15 cm per 10 di diametro e le rose dentro erano 9 - 11 a dire molto.
Andava tutto benissimo perchè erano bellissime , ma forse non erano il bel centrotavola importante che cercavo con almeno 30 -35 rose dentro con un bel vaso alto :P.
Occhio perchè non è questione di disonestà è solo questione di stare attenti e siamo noi consumatori a dover capire sempre le differenze.
Poi che ci siano i preventivi esagerati ahh vabbè quello è un altro paio di maniche :P

Altri dubbi e miti che secondo voi devono essere sfatati?



sabato 29 ottobre 2011

Let's meet and chat!

Finally!
ok let's admit it.. you have been asking me this thing for ages :P I know..blame on me, but I always have had great and honest excuses to avoid organizing any day with you. Swear!
Was I too busy?
Was I too far?
Was I too afraid?
probably a mix of them all.
Afraid seems a weird word doesn't it ? Obviously I'm not afraid of you personally but of what organizing these days can imply. A great change in my life and sooner or later , when I'll have most of the puzzle's pieces in my hands (when it will be even too late to look back and try to escape actually :D ) you'll understand.

I have always my skype contact open you know it (little secret , if you dont' see the busy sign in red it means that probably I'm online though I'm invisible and now that I've told you this I'm wondering why I should put an invisible sign anymore..bah)
Contact me for any doubt you may have on destination weddings, infos on my work ..just about everything you wish to ask for your wedding , believe me , without any commitment.

But..yes I'll be here soon

the biggest news is that finally I've organized the much requested days in London just for you :)!
Yes you got it right..I'll be in London at complete disposal of you lovely couples from 15th till 19th Decembre 2011.
I've already have a pretty busy day on the 16th which is Friday from what I remember with lots of you (thank you so much ) , but if it's your only day available just let me know we will find a way to meet.
Contact me for infos

Oh I know...only 4 days :P I know few days arghh...but I'll be back soon again ;)




giovedì 27 ottobre 2011

Le "horrible" foto

Mi sono rilassata qualche giorno anche se pur lavorando già per la prossima stagione e devo dire che ora mi sento decisamente meglio, sono riuscita anche a fare il cambio dell'armadio che mi stava spaventando dalla pochissima (ho detto pochissima?..diciamo nulla ..) voglia di farlo.
Ho già nuovi progetti per il prossimo anno con coppie veramente sempre diverse e interessanti e alcune mi stanno proprio intrigando con richieste che se riesco ad esaudire daranno un bel colpo d'occhio ai loro matrimoni.

Ma passiamo all'ultimo , in senso di calendario, matrimonio fatto.
Beh che dire il Four Seasons è sempre il Four Seasons.
E io sono sempre io.
Già..sono riuscita a far perdere la testa anche ad una delle organizzazioni più precise che esistano a livello eventi. Chiedo perdono, sono troppo fiscale e troppo..."troppa", sono una presenza che non passa inosservata diciamo ne per mole ne' per carattere.
Ringrazio event manager Elisa che è troppo carina e mi ha aiutato molto ad integrarmi, Emanuele maitrè che mi ha sopportato (anche se l'ho visto sbirciare ad un certo punto il suo contratto per vedere se era prevista la clausola "sfruttamento da parte di Magnoliawp"..lo so ti ho visto) e supportato. Al corposissimo staff presente anche se il matrimonio è stato molto intimo.
Grazie alla mia coppia Regan e Josh che sono stati meravigliosi e affettuosi con me e grazie a loro per avermi presentato una videografa californiana meravigliosa e superdolce miss. Julie di Elysium production con la quale lavorerò spero presto insieme per altri progetti.
Poi?..ah grazie al tempo.
C'è stato un solo giorno di pioggia la scorsa settimana e qual'era? Giovedì ovvio :D..ma ce ne siamo fregati tutti quanti perchè è stato tutto meraviglioso.

Guardate ho una grande carriera davanti come wedding planner (sì modestia tsè.. scherzo comunque) , ma non mi venite mai a chiedere di fare delle foto perchè tra che non sono per niente attrezzata e quindi mi arrangio con il mio fido iphone (pure vecchio) e tra che per carità sono proprio negata... insomma tra le foto e me non corre buon sangue quando la fotografa provo ad essere io. (Ma anche quando sono dall'altra parte dell'obbiettivo..). Giuro stanno arrivando le foto ufficiali!


Cerimonia simbolica nella sala della Gheradesca (brividi ) con tema autunnale visti colori molto caldi che la sposa ha scelto : rosso della passatoia, foglie autunnali per il corridoio, petali arancio di rose Naranga (meravigliose) per una incredibile gigantesca lettera B che è l'iniziale del cognome degli sposi..arancio intenso e più leggero per le rose e calle della decorazione dei tavoli.
E candelabri e candele..tante candele.


Cena con atmosfera quasi da principessa sissi (vogliamo esagerare anche meglio di sissi tsè), ospiti allegri e di grande gentilezza.


Che poi io ho approfittato (solo un pochino giuro) per mangiare il tiramisù del ristorante del Four Seasons..roba da paradiso terrestre, pure i dadini di gelatina di mandorle sopra...ok quello prendiamolo come ciliegina sulla torta della serata.

Un servizio impeccabile e tanta classe
E sentire il Four Seasons che mi fa' i complimenti per l'organizzazione non ha prezzo , nemmeno la più dorata mastercard può ripagare tale prezzo.

Ah..:P grazie alla mia sposa che mi ha lasciato per un po' la sua pochette di Jimmy Choo con i brillantini durante la serata , tesoro anche se la stavo solo tenendo per te ho avuto un brivido grande quasi da sana commozione femminile..ohhh quanto adoro Jimmy Choo.
Però l'ha rivoluta indietro uff.

venerdì 21 ottobre 2011

Una giornata speciale

Mi sento come se fosse passato un tir sopra di me (avanti e indietro per gradire anche svariate volte). Mi fanno male le gambe, i piedi e le spalle.
No..non sono andata in guerra. Sono solo reduce dal matrimonio di ieri.
Però...che matrimonio!

Foto schifosa (aspetto mio fido fotografo che è un filino meglio di me..giusto un filino ;) ), ma il contenuto sfiorante la perfezione eccome se me ne ha date di soddisfazioni.

Piccola preview...


Faccio girare la testa alle mie nuove allieve di domani al seminario (porelle) e torno prima che posso a raccontare.

Esiste l'ottavo cielo?

martedì 18 ottobre 2011

Prove tecniche

Inizio a credere che le mezze stagioni ci siano eccome o che siano tornate di gran moda ultimamente. Frescuccio la mattina, calduccio di giorno e piacevole la sera..bah. Io vesto a cipolla con i colori di una castagna , mi sparo litri di spremute di arance e limoni per inglobare più vitamine possibili , mangio kiwi e inzio la goduriosa stagione delle zuppe calde , minestroni , cavoli vari ecc.ecc.. insomma welcome back autunno!
E pensare che ancora non c'è una foglia morta per terra.

Sono in fase di preparazione di un matrimonio per Giovedì e quindi vado e vengo (vado molto e torno poco a dire il vero) in questi giorni. Spero di poter fare delle belle foto perchè data la location e dato lo staff impiegato sono già molto emozionata all'idea di poter vedere il risultato di tutto. Matrimonio intimo ma..vedrete.
E incrociamo le dita per il tempo.

Sono anche abbastanza distesa e rilassata in questo periodo anche perchè dopo questo matrimonio mi concederò un attimo di relax visto che a Novembre non ho nessun evento a cui star dietro, a meno che non me ne escano di last minute come in altre occasioni :P. Prossimo evento ufficiale e anche abbastanza impegnativo a metà Dicembre.
Non che da qui ad allora io mi metta in vacanza figuriamoci, devo preparare tutti gli eventi del prossimo anno, però fermarmi un po' dal salire su auto e treni , alzarmi magari a ore decenti e forse sistemare una volta per tutte questo ufficio ..non sarebbe male.

Ma visto che alla fin fine stare ferma non mi riesce molto, ovviamente le trovo di sotto terra per tenermi occupata nei modi più disparati (ti pare..la pila di panni da stirare ringrazia per non essere nella lista delle precedenze..) . E allora sotto richiesta della mia simpaticissima sposa di Dicembre..ecco una piccola prova di stile allestimento per il suo matrimonio moderno chic.
Nota: la composizione sulla vostra destra è per una zona di accoglienza ospiti che la sposa ha voluto espressamente diversa dallo stile del resto , stessi fiori ma forme diverse. Molte candele (vabbè io ne ho messe poche) e un po' glitter per illuminare visto che la cerimonia sarà di sera...

ovviamente è tutto su un tavolo per questione di spazio , ma al matrimonio avrà tutto molto più senso ;) nelle varie dislocazioni previste

La sposa è molto contenta, io lo sono anche di più...direi che posso tornare a fare di tutto tranne che stirare no?

venerdì 14 ottobre 2011

From Tuscany to the lake with love

Como lake view from Villa Cipressi

When a couple calls asking me to plan a wedding somewhere in Italy which is not my city or region, I always feel slightly excited.
Planning an event, small or huge , expencive or cheap , rustic or elegant (that doesn't make any difference to the organization itself) makes me feel alive ..I always feel it's time to show what I'm able to do.
I sharp my nails indeed.
As yes, it's not easy to plan a wedding when a couple lives somewhere in the world (probably even far away from me ;) ) , I live in Tuscany and the wedding is held in a completely different spot of Italy from where I live.
Ok let's face it , this situation can worry more than one couple and it's understandable.

I've been contacted more than one year ago from a lovely american lady named Meeta. She has indians origins but she is probably the most trendsetter newyorker I've ever known. Young ,vibrant, joyfull , very strong and sexy omg (and with the widest musical tastes I've ever heard! how do you know Ace of Base? lol you are too young..or I am too old ok).
I'd like to tell you about her (and her fiancè) story with me to show how satisfying the type of organization I've described you before , can be.

At first they wished to get married in Tuscany with a civil ceremony and we've worked for a brief period on that idea untill a happy day (can you hear the sarcasm?) she told me that things had changed and they were interested in a different venue. In a different region.
I discovered that , despite having been on Como Lake for several weddings before , the venue they suggested , that gem of a venue , was completely a surprise to me. Not only I didn't know it but I realised that it is probably the most famoust venue for weddings on that part of the lake. Where I had my head?

Since that happy day (now without any sarcasm swear) I had the most exceptional wedding planning experience on Como lake.

The venue Villa Cipressi is amazing and when I say amazing I really mean it. The staff helpfull.
Varenna ,the little village of this venue, is a gem embedded between mountains and lake
The weather has been lovely and warm (that's strange for real for being October)

And I worked with a sweet bride so organised and motivated. Thanks to her this wedding has been a lovely intimate event full of joy and full of little cute details we worked on together and some she worked out herself.

amazing colours for the wedding

How could we did all this? trusting each other basically and having high expectiations on this wedding , both me and the bride.
We worked really hard. She woke up several times at 6 am just to stay with me at the phone when for me was lunch time (thanks dear), she studied a lot the design with me and had faith in me. I asked to the most amazing suppliers to come with me, some from Florence some from the surroundings .
I followed everyone carefully (pedantic? boring?
asphyxiating? yes my suppliers I know I've been all these ok ..)

bride's mum ..how fantastic you were!

Thanks also to Yamini the lovely bride's mum. We talked few times at the phone and helped us a lot . And omg you looked amazing! ;)

And this is the result.
A stunning result.
Ok just a little preview..I'll put the official photos on gallery soon

petals cones and wedding program
my model bride!
ok..she even more sexy from behind ;)

a little preview of the decorations...

I'm an happy really really really happy wp.


(at least untill my bride will come out with compromising photos of me and her dancing together..ohh )


martedì 11 ottobre 2011

Telegramma veloce

Tornata. Stop.
Sonno. Stop.
E anche un filino di mal di testa. ...uff.
Presi 6 treni in 3 giorni. Stop.

Ora dormo un po' ..ma non riesco a non essere emozionata nell'attesa di farvi vedere il bel matrimonio sul Lago di Como di ieri.

Preview?


venerdì 7 ottobre 2011

Di nuovo in treno

Già. Parto di nuovo. No, non mi tolgo dai piedi (uff) vado qui



faccio sposare un coppia americana di origini indiane sulla terrazza affacciata sul Lago di Como , con gita in barca e cena a lume di candela..e torno.

Mi raccomando lascio tutto in mano vostra.



giovedì 6 ottobre 2011

Destiny

About 2 years and a half ago, more or less, I gave up writing this blog in two languages 'cause I found it quite frustrating and time waisting, but then I was a fool.
I've thought about being back here in english for a while now and have decided to completely change the way I , wrongly, considered the chance of a bilingual blog. So I'm officially back, but with the difference that I won't translate all my posts in both languages but just have actually two blogs in one. Weird experiment indeed.
But I'm thrilled and sooner or later the reasons will be clear to all of you.

Good part of my readers , or silent readers, are comfortly opening this page from their offices, homes and starbucks around the world and a really vast majority among them are britons and americans. As I know the mess that can be translating a blog page with babelfish or similars ;), this is my decision. Now you can relax.

I have to thank you for all the loving support you are giving me , I receive so many emails and messages from many of you and this fills my heart with joy and love. Thanks also for believing in me , for those of you who have worked and are working with me for their weddings, I know it's hard to rely on someone you have never seen but a deep feeling is the foundation of every businesship I have with you. If you believe in destiny like I do, you'd believe that for every couple there is the perfect wp. And for every wp there is a great couple to wait for her. Thank you so much.

Thanks to whom waisted precious time in their lives to write references letters for my future collaborations and projects.
Thanks to whom had faith in me.
Thanks to whom gave me chances.
Thanks to you I have grown up.

I've decided few days ago to be back in english and I was waiting for the right moment to get back. I realised this morning I was trying to find a perfect moment that can never come if you are looking for it.
So then again I have been a fool.
Today I have switched on tv and the devastating news of SJ death hit me like a stone.
Since this morning I'm continuously watching again and again his famous speech at Stanford University and keep telling myself "This is it. This is what the real meaning of word Destiny is".
Having someone , never met in your entire life, a public person, who ,through less then 15 minutes of video , explains you directly (as if he was really talking to you), how miserable you can be in life if you don't really follow your heart, hurts.
Hurts a lot.

You were right Steve. Waiting for something to come won't change even a bit of your life.
You just have to stand up and go and looking for it.
Do I really want to live in the shadow? Do I really want to live a life which is not entirely mine?
No. I've understood this morning that I had been a fool years back to refuse and stay away from something I have in my blood just for the sake of trying to make everyone happy...except me. I was..I truely had been happy somehow all these last years, I swear. I'm proud of myself for had taken unpopoular decsions, but I've just realised that the final steps have to be taken now.

Life is too short to wait for happiness to come.
But I swear to God Steve that I would pay to have the inexistent second part of that video , to have you explaining me how not to be so afraid of my destiny which is waiting for a foolish me arond the corner.

Things happened in my past teached me so many things, but I needed that slam on my face. Thank you.

I'm hungry and I think I'm foolish enough.
Now it's about time to be happy.

mercoledì 5 ottobre 2011

Le mille vite di una wedding planner

Fate anche 1.001 tanto non esageriamo per niente.

Prima di tutto vi aggiorno che sono successe tante cose in questi ultimi giorni e ci sono tante cose in pentola che bollono in pentola ampliamente da tempo , ancora sono un pochino acerbe per parlarne, ma presto presto presto vi racconterò dei miei lunghi silenzi e soprattutto di cosa combino durante i miei lunghi silenzi.

A parte questa curiosità che sono abbastanza cattiva :D da farvi montare...volevo chiarire un pochino di cosine sul ruolo di una wedding planner il giorno del matrimonio.

Ci sono tante me quel giorno. Ci sono io Silvia che comunque nonostante il lavoro ormai organizzato sto' comunque sul chi va la' per ogni evenienza e mi emoziono (a volte non poco) perchè alcune coppie diventano come fratello e sorella per me, quindi mi devo sorbire anche la parte emotiva che mi riempie molto quel giorno.
Poi c'è Magnolia che ha il compito di fare Magnolia e questo vuole dire milioni di cose... sul serio.
Ho avuto modo di parlare del coordinamento del giorno del matrimonio con tante coppie e con tante persone anche al di fuori del mondo del matrimonio , per lo più curiosi del "cosa farai mai quel giorno? oltre a mangiare e bere?" (e ce ne sono vi posso giurare di persone che pensano questo eccome..anche tra le coppie ahimè). Bene, come sempre nel mio piccolo blog e nella mia piccola blogsfera magnolosa , la mia piccola opinione ora la voglio tirare fuori.

Sto' cercando da giorni una formula valida e semplice per spiegare bene ed essere il più chiara possibile e tra mille idee e discorsi ,anche di lunghezza manzoniana , ho poi optato per l'idea della famosa lista della lavandaia (che poi non si capisce molto perchè questa lavandaia debba sempre fare la lista..comunque ).
E oltre alla lista ho il piacere di fare una lista al negativo..o meglio dire vorrei sfatare qualche mito che mi sembra si sia creato in modo abbastanza equivoco.
E parlo anche alla future e aspiranti wp (ahh a proposito! grazie per le iscrizioni ai seminari..ancora aperte oltretutto :) )..e soprattutto purtroppo (dico purtroppo) alle wedding planner che sono agli inizi ma che non si vogliono considerare delle "aspiranti" wp ma proprio wp. Lo so..questo è un mercato duro e in un periodo economico mondiale assolutamente bislacco, per usare termini di nonna papera e non essere più volgari (via sono una signora), è sempre difficile etichettarsi "aspirante" perchè in Italia ha il pessimo sinonimo di "niente futuro" a volte, ma oggi che questo lavoro è più conosciuto e le agenzie in giro sono proliferate a dismisura come funghi.. io un passetto di "aspirante" lo farei perchè è necessario oggi più che mai credetemi.

Quindi...avere una wedding planner che coordina quel giorno è:

1- la wedding planner non arriva al momento dell'inizio della cerimonia per seguire con occhi emozionati il frutto del suo duro lavoro. La media delle mie "alzatacce" i giorni del matrimonio sono le 5.30 del mattino (a seconda anche della distanza del posto o se sono sul "campo"). Sono vestita in tuta o jeans , insomma cose ultra comode perchè la mia giornata so' che durerà molto ma veramente molto. Per me quelle 24 ore (o poco meno) valgono 60 in termini di impegno. A seconda dell'orario e del luogo della cerimonia e del tipo di allestimento io verifico che tutti i fornitori sia già all'opera e non posso fare questo al telefono, ma andando di persona a controllare che tutti siano ai loro posti, che tutto sia predisposto come programmato che sia. Faccio la spola spesso tra location, chiesa, comune e hotel o casa degli sposi per controllare tutto.

2- la wedding planner non fa un lavoro sedentario...mai, ma in particolar modo quel giorno si deve dimenticare di essere fissa in un posto. Vi racconto questo perchè sapete bene il mio passato di attacchi di panico e potete immaginare (soprattutto ahimè chi soffre sa' fin troppo bene) che pena sia per chi è afflitto da questo male oscuro , guidare. E in special modo guidare da soli. Questo lavoro mi ha salvato la vita, non è solo la mia passione più completa e disarmante, ma è ed è stato la mia ancora per guarire. O affondavo nelle crisi di guidare...o facevo la wedding planner.
Ok ho scelto la wedding planner.
Consiglio: patente alla mano, niente paura di fare anche lunghi tragitti da soli (non potete lavorare solo nei 5 km attorno a voi ) e indipendenza alle stelle. E' difficile trovare il vero senso della parola "indipendente" ma se c'è un lavoro che ve lo insegnerà è questo e giuro che arrivare a capirne il vero senso vi darà un brivido di "possibilità" nella vita che non avete mai neanche preso in considerazione.

3- avere tutto sotto controllo è un'arte. avere tutto sottocontrollo ed risultare perfino "simpatiche" è un grande successo e non è facile. Fare il leader è un'arte che dovrete imparare perchè quel giorno tutto graviterà attorno a voi (se lo staff è intelligente e segue le direttive..e questo capitolo andrà toccato a parte dopo). Decidere , anche con responsabilità , magari con poco tempo davanti e con mille opionioni contrarie , cosa fare e come farle e quando farlo..è un macigno che deve essere portato con eleganza e sorridendo. Il passaparola del buon lavoro non viene solo dalle mie coppie, ma anche dal rispetto che i fornitori portano nei miei confronti. Quindi..no la wedding planner non sta' da una parte a guardare che gli altri facciano il loro lavoro.

4- mito da sfatare è che la wedding planner faccia tutto personalmente / manualmente. Certamente la manualità è una dote unica e importante per chiunque ed averla non guasta nell'essere wp. Ma non è richiesto che quel giorno sia la wp a creare, fare o manipolare. Ci sono i vari fornitori che pensano in base al loro lavoro a preoccuparsi di tutto.
C'è confusione tra aiutare e saper fare. Chi sa' fare è anche perchè ha fatto dei corsi e appofondimenti per fare, aiutare lo sanno fare tutti. Alcune volte creo..altre volte (spesso) aiuto, ma sostanzialmente controllo.

porto , cammino e devo pure essere fotogenica ...mi state chiedendo troppo decisamente

5-in visione di quanto sopra mi viene molto naturale parlare della differenza tra leader attivo e passivo. Io sono attivo, controllo e non mi metto a "fare" cose che non sono neanche nei miei compiti perchè c'è qualcuno più competente di me per fare, ma non ho mai trovato giusto il non attivarmi per rendere le cose più facili agli altri professionisti. Pulisco, spazzo, prendo acqua, metto acqua, sposto, muovo, trasloco, scarico, carico, lego, vesto, lavo, parlo e soprattutto ascolto perchè chiunque parli ha una verità da dire. Niente , secondo me da bravo leader, è troppo umile come lavoro. Anche raccattare una foglia morta può portarvi all'evento perfetto e arrivare ad un evento perfetto fa' di me un bravo wp.
sistemare, curare e chiedere al vento di fermarsi (ho cercato il pulsante per fermarlo ma niente ..mi è toccato continuare a raccattare roba da terra )

6- il dono dell'ubiquità l'avevo richiesto sul catalogo "la perfetta wedding planner de noialtri" ma purtroppo non ho accumulato abbastanza punti premio per riceverlo. E' richeisto di stare in più posti nello stesso momento.
E non so come, ma lo faccio. Non mi chiedete come.

no..non sono stata io a fare del male al prete se vi state domandando del cerotto..è forse il più bravo prete che abbia mai conosciuto. Come abbia fatto a essere lì ad applaudire e dopo due secondi aprire la porta infondo alla chiesa..non ancora non mi è stato spiegato

7- A chi mi ha mai chiesto (a volte ho già scritto su questo) tra le coppie come vesto: una divisa molto formale, neutra, comoda e che mi individui come persona che lavora e non un ospite. Io non sono un ospite e non devo essere confusa con loro ,ma essere facilmente individuabile da tutti.

8- io lavoro per la coppia, ma il giorno del matrimonio i miei clienti sono tutti. Chiunque abbia qualsiasi necessità , bisogno o problema può rivolgersi a me. Questo aumenta le responsabilità.

9- Contare i tempi e le pause sembra un lavoro che non esiste, invece è di fondamentale importanza. Sapere che lo chef ha dieci minuti per cuocere il riso e non 20 può fare la differenza tra una cena buona e una cena fantastica. Io non faccio la wedding planner che cura solo il suo piccolo orto, ma mi prendo cura che tutto sia puntuale. Ci sono aspetti veramente sorprendenti da capire su come si articola un ricevimento e ci vuole tempo ed esperienza per avere la giusta parte del coltello nelle proprie mani.

10- (ormai vi ho fatto il decalogo) Tutto questo è per il mio impegno e lavoro il giorno del matrimonio, ma questo non mi distoglierebbe mai dal sincero affetto e enorme gioia che ho imparato a non nascondere. Prendo mani, abbraccio, sorrido, sfioro, guardo, ammiro. Perchè penso che quel giorno il reale completamento del mio lavoro sia capire che quel capitolo si chiude in qualche modo per me , ma per loro è l'inizio di un futuro e sapere che quell'inizio l'ho vissuto me lo porterò dentro per il resto della mia vita.

primo potrebbe sembrare che sono seduta su qualcosa ma no..ero semplicemente accovacciata con tanto di crampi e in quel momento tra tutte le cose che dovevo fare..ho sentito che quella di stare lì era esattamente quello di qui avevano bisogno loro due. Anche fermarsi può diventare un'arte

Insomma è un mondo a parte rispetto a tutto quello che ho fatto per organizzare un matrimonio, quel giorno è davvero una cosa a parte. Duro e faticoso anche a livello fisico...ma è il mio mondo e lo adoro.
Se una coppia legge questa lista potrebbe avere dubbi su quanto possa "servire" , passatemi il termine, un professionista che coordini tutto ? Ho paura comunque di sì,vuoi le tradizioni, vuoi ancora il buio più nero sul mio tipo di lavoro, vuoi la naturale diffidenza che questa benedetta crisi sta insinuando dentro di tutti (e se parlo di firenze ci voglio mettere anche la naturale polemica che trasuda questa città), vuoi che gli italiani sono un popolo di " arrangioni", vuoi che non ci sono abbastanza coppie che accettano di avere un semplice colloquio informativo con una wp. Io mi rivolgo alle coppie, anche se non avete intenzione di avere un wp, vi consiglio di perderle (che poi non sono mai perse) 2 ore per parlare e approfondire, non c'è mai niente di impegnativo ma la vostra conoscenza farà la forza delle future generazioni.

Silvia- Manzoni : 1-0

venerdì 16 settembre 2011

Nuove leve

@weddings-place.com

No. Tranquilli.
Punto A : non sarete messi a sedere per terra (a meno che l'affluenza non incrementi a dismisura)
Punto B : scordatevi il portatile (a meno che non sia il vostro )
Punto C : anche per il cuscino comodo ci sarebbe da attrezzarsi
Punto D : per il sorriso..rimando i commenti alle mie ex allieve

Avrete divanetti, sedie e poltroncine, blocco , matita. Se uoi ci mettete la pazienza di stare ad ascoltare per le 8 ore che sono in programma, allora siamo a posto.

Con questo riapriamo la stagione dei seminari per aspiranti wedding planner, anche perchè mi avete veramente intasato la casella email dalle richieste. Quindi apro ufficialmente la prima parte del calendario 2011/2012.

Sabato 22 Ottobre 2011 dalle ore 10.00 alle ore 19.00

Domenica 23 Ottobre 2011 dalle ore 10.00 alle ore 19.00

Vi metto una data di Lunedì anche per chi ha più libertà durante la settimana

Lunedì 7 Novembre 2011 dalle ore 10.00 alle ore 19.00

c/o Magnolia Wedding Planner studio Via Giampaolo Orsini, 81/A - Firenze

Costo della giornata di seminario: Euro 80,00


Allora, il programma è a disposizione di tutti dietro richiesta a info@magnoliaweddingplanner.com , per il pagamento questa volta evito di mettere il bottone di Paypal sul blog, tanto se mi scrivete per l'iscrizione vi mando le istruzioni in modo personale a seconda delle vostre richieste (Paypal, Postepay, c/c ecc).

Ricordo che , come per i precedenti seminari, c'è un minimo di iscrizioni di 5 , al di sotto del quale la data potrebbe essere cancellata o spostata a data da destinarsi.

Iscrizioni aperte da oggi. Per qualsiasi informazione o chiarimento sono qui a vostra disposizione.




giovedì 15 settembre 2011

Ultimo minuto

Come avevo anticipato ho avuto il grande piacere di organizzare una piccolissima cerimonia , puramente simbolica perchè la coppia era già sposata, per due ragazzi australiana dolcissimi e spaventati, domenica passata.
Purtroppo non so per quale motivo i due non avevano più un servizio di wedding planning al loro arrivo in Italia, fatto sta' che mi hanno contattato e la loro situazione mi ha commosso e quindi ho fatto un pochino di salti mortali per aggiungere questo impegno ad una settimana già abbastanza impegnativa.
Niente mi ha gratificato di più.
Una cerimonia di neanche mezz'ora, una saletta meravigliosa a Villa Cora (grazie allo staff che ci ha accolto con così poco anticipo) e un panorama divino.
E due sposi emozionati...ecco mi ci voleva proprio questo per riproporzionare tante cose nel loro giusto indirizzo.

Amarsi è semplice e complicato al tempo stesso, ma il matrimonio è un evento che a volte tendiamo a complicare senza motivo vero? Lì in quella saletta eravamo in 3 persone e c'era tutto quello che serviva vi posso assicurare. Il loro amore.

Grazie a A&A che mi hanno dato la chance di avermi fatto innamorare di questo lavoro per la seconda volta.


LA DELIZIOSA SALETTA DELLA CERIMONIA
E LE DIVINE ROSE VENDELA

mercoledì 14 settembre 2011

Estate quasi al termine (sul calendario)

Sto' lentamente riappropiandomi di una vita "normale" con tanto di piccoli messaggi su Fb e su Twitter, molto lentamente ma risalgo la china da un'estate di fuoco. E non solo in senso metereologico!

Come posso riassumervi tutto quello che è successo in poche parole su un blog? (che poi mi brontolate che faccio post troppo lunghi ;)) . Sono successe molte cose e tante le ho capite solo adesso.
Noo..vi sento topolini..non perchè la mia mente "sveglia" non lo era così tanto (vabbè), ma perchè sono state cose ed esperienze anche nuove e importanti che ho avuto bisogno di digerire bene prima di dar loro un senso.
Ho capito molto di tante persone attorno a me che pensavo di conoscere bene.
Ho capito cosa vuol dire avere molto lavoro.. e poi vi spiegherò cosa ne consegue.
Ho capito molto sulla psicologia delle coppie, e badate bene che non essendo una novizia pensavo di sapere già qualcosa, invece ho appreso che esistono delle realtà neanche immaginabili.

Dopo tutto questo capire , capire , capire, mi penserete la persona più sicura della terra. Ah! come no! Purtroppo tutto questo capire, mi ha messo in testa tanti di quei pensieri e domande che sto' lavorando molto per poter fare pulizia nelle pieghe di un cervello che pensava (erroneamente e arrogantemente direi) di avere tutto in mano. E questo in particolare è un lavoro molto lungo e duro. Almeno per me.

Come avrete notato ho passato un'estate di silenzio sul blog. Mi conoscete e sapete bene quanto questo mi abbia dato pena e dolore oltre all'immaginabile.
Ma ho praticamente lavorato una media di 13-14 ore al giorno dai primi di maggio a..ora.

Non vi ho neanche fatto vedere tutte le foto dei matrimoni! ( a breve ci sarà l'aggiornamento di tutta la gallery sul sito)
Ho avuto la fortuna di organizzare matrimoni meravigliosi, ma non per merito mio (o almeno non solo) , ma per merito di coppie aperte e disponibili a darmi fiducia , grazie a delle location favolose, dei fiori meravigliosi, delle persone meravigliose. E come sempre ringrazio tutti quelli che mi hanno accompagnato per mano in questa stagione che è stata fondamentale perchè è stata un perno di cambiamento.

A volte vi ho scritto del valore dell'assumere una wedding planner, vi racconto cosa fa' una wedding planner, quali sono i servizi e perchè contattare una wedding planner. E quando ho iniziato a scrivere questo post un po' mi sono detta " ma no dai non ripeterti ancora e ancora..." ,ma in realtà di questo , e capirete, non vi ho parlato mai in modo così diretto e aperto. E mi sembrava proprio l'ora.

Quindi questo post è dedicato a tutti , clienti , colleghe o chi si vuol ritrovare in questa descrizione.

Avendo una valanga di cose da dire ..inzio semplicemente dalla prima che mi viene in mente (nessun ordine di importanza rispetto ai prossimi post )

Vi dicevo prima che ho imparato che cosa vuol dire avere tanto lavoro. Alcuni di voi diranno subito " sei fortunata" , sì è vero lo ammetto , lo sono anche molto. Ho sempre lavorato molto e con impegno e quindi in parte mi accollo il merito (se me la passate) di lavorare, però indubbiamente ho anche fortuna.
Ma..ma..
Questa estate ho avuto molto lavoro perchè nel 2010 ho avuto l'idea di spingere al massimo Magnolia e vedere dove arrivava e cosa poteva portarmi. Vi ho detto spesso come agli inizi si fanno sbagli, si accettano anche lavori che con il senno del poi non si sarebbero dovuti prendere...beh io avevo già in parte superato quello scoglio iniziale, ma in parte mi sono comunque trovata alla fine della stagione (o comunque di quella più pesante) con la convinzione che alcuni lavori avrei dovuto accettarli con altre regole e forse alcuni ..anche no.
Per carità è sempre andato tutto benissimo , i risultati splendidi e da ricordare negli annali, ma qualche cambiamento ulteriore lo devo apportare perchè non si finisce mai di capire e di rimettere in sesto il "tiro" no?

Una mia cara amica , persa per tanto tempo nel buio di non sapere dove fosse e che invece mi è riapparsa su twitter dal nulla giusto pochi mesi fa', che è una bravissima graphic designer (più complicato di così in realtà ma io sono una bestia e non so' come descirverla scusa Lisa!) mi ha rimesso in sesto questo file giusto giusto per me..


Come vedete non c'è niente di più chiaro (almeno per chi capisce l'inglese ops). Questo è il vero riassunto di quello che vorrei spiegare.
Molte delle mie coppie hanno veramente capito il valore del mio lavoro per loro, dell'impegno che ho messo, non solo del risultato ma anche proprio delle infinite ore di lavoro/ricerca/studio/riunioni/viaggi ecc ecc.. che sono servite per mettere in piedi il loro matrimonio. Alcune lo hanno capito da subito, altre durante il periodo di organizzazione, altre forse solo in fondo. Altre forse ancora tuttora no.
Questo schema sopra vi fa' vedere cosa potreste ottenere (in modo generico è ovvio ma è un file fatto veramente molto bene e concordo con tutte le sue voci) chiedendo un qualcosa di sbilanciato tra qualità del servizio , tempi e costi.
Riassumo velocemente le linee base in italiano:
Pensate di poter chiamare una wedding planner e avere:
- un servizio meraviglioso ed economico? purtroppo non è possibile
- un servizio meraviglioso ed estremamente veloce? otterrete solo quello per cui pagate
- un servizio veloce ed economico? si assicura un risultato pessimo
- un servizio meravilgioso, veloce e per di più gratis? ok avete sbagliato proprio strada
- un servizio veloce e gratis? lasciamo perdere
- un servizio veloce , economico e meraviglioso? utopia

ok sembrano dei giudizi duri vero?
eppure vi posso assicurare che funziona proprio così.

Io ho sbagliato per questo anno a prendere anche i lavori che potevo evitare (in senso di tanto lavoro e poca remunerazione) ma li ho presi perchè in parte erano dei bei progetti di design e di sfida e in parte la paura di non lavorare la fa' sempre da padrona. Ho sbagliato io, perchè alcuni di quei progetti sono stati estremamente faticosi in termini di studio design e di lavoro organizzativo, ma non hanno portato a una soddisfazione economica adeguata.
Non ho mai seguito il denaro e lo sapete , ma questo è il mio lavoro e questo è esattamente quello che faccio per pagare il mutuo e tutte le mie spese, quindi ho il dovere di pensare anche a questo aspetto poco divertente (per me).
Sbagliando ho capito che tanto lavoro non vuol dire necessariamente buon lavoro o soddisfazione massima o guadagni, ma a volte , con la scelta sbagliata, si risolve tutto solo in tanto lavoro...e basta. Ammetto che tutti i matrimoni fatti sono stati meravigliosi e ho reviews e commenti che mi onorano da parte di tutti , anche su tripadvisor mitico portale di commenti internazionali, ma per il prossimo anno cambio.

Anche gli utenti , i possibili clienti di wedding planner dovrebbero , secondo il mio parere , cercare di capire meglio , parlandone con la wp in questione, quale tipo di servizio viene offerto, valutare l'impegno di ognuna di noi , valutare il valore. Come sempre, non finirò mai di dire , questo sembra un lavoro molto facile , quando ho parlato una volta con alcune mie allieve ho detto che si versano anche lacrime ed è vero, lacrime di stress, di tensione a volte di delusione, non esageravo. Se si vuole fare bene , veramente con le p..., questo lavoro, allora c'è da lavorare duro e da sacrificarsi molto, molto di più di quanto in generale non se ne parli anche tra colleghi.
E ancora si stenta a dare il giusto valore ad una wp, anche purtroppo da parte degli altri fornitori a volte.
Eh...eccome se c'è tanto lavoro da fare!

Beh..alcune , poche a dire il vero, ma tante da farmi pensare, coppie non hanno capito fino a che non sono arrivati alla fine il mio valore e nonostante mi impegni molto per far capire quanto lavoro per ogni progetto, tutt'ora alcune coppie "nuove" diciamo così , per il 2012 e oltre gasp :), mi chiedono sconti oppure mi dicono che sono troppo cara.
Cara non direi, ho rivisto le tariffe diverse volte nei miei anni di carriera perchè è giusto così e ad oggi non credo di essere ancora nella giusta via, ma avendo alle spalle qualche anno di esperienza e diversi matrimoni, ritenendomi bravinainainaina ? (blaa come non mi riesce di farmi auto marketing) ho ritenuto opportuno chiedere dei compensi che ritengo più adeguati e sicuramente molto vicini alla media europea dei miei colleghi.
Rispondo anche a chi mi ha chiesto , molti pure, perchè non metto i costi sul sito. Perchè organizzare dalla a alla z un evento non può essere oggetto di una tariffa fissa , ci sono molte e molte cose da vedere e valutare, ma anche un servizio che può essere a "flat rate" quindi a costo fisso , come ad esempio la ricerca di location, non può essere valutata sempre nello stesso modo, vuoi la distanza, vuoi le richieste più o meno particolari e precise..insomma tutto varia. O preferireste avere un costo e delle regole? tipo chiedo x però entro i 10 km dal mio studio e lavoro a questo progetto un massimo di 10 ore? uhmm non lo so...mi sembrerebbe così limitato darvi delle regole.
Ho letto in giro che qualcuno (mio collega?)organizza un matrimonio in una media di 90 ore..ehh? cioè poco di più la media delle mie ore lavorative di quasi 2 settimane in questo periodo? oh allora forse io non ho capito come si fa questo lavoro.
Eppure le persone che si danno un limite di tempo le capisco sapete? sì perchè senza darsi limite si rischia di essere risucchiati in un lavoro senza fine a volte, che ti assorbe completamente e che proprio perchè adori questo lavoro , non ti lascia più energie per altro. Quindi le capisco, ma non farò mai così , mi dispiace..quindi niente costi sul sito ;).

Come anche una mia collega inglese della Boho weddings ha scritto giustamente tempo fa' e che in pratica ha esattamente le mie sensazioni su tutto questo argomento che ha scritto a sua volta in un bellissimo post nel suo blog, a volte è meglio lavorare con meno coppie ma in modo più soddisfacente da più punti di vista. Anche io prendo quella strada, quindi per il prossimo anno accetterò meno lavori e cercherò che siano in linea con il mio modo di lavorare cioè impegnativo e con grande studio.
Niente sconti , solo compensi adeguati.

Sapete che sono sempre stata sincera e aperta.
Ho tanta paura di non lavorare il prossimo anno.
Ho paura come molte mie colleghe, che questo passo lo hanno già fatto e io non sono diversa.

Ma mannagg.. io AMO questo lavoro e sono brava, non mi arrendo a fare la wp "carta da parati". ..prima o poi il mondo si accorgerà di me no?

:D bahh..ok come non detto
oltretutto a conti fatti...il solito papirazzo di post


venerdì 9 settembre 2011

Ieri

Ok..avevo un post già praticamente scritto che aspettava solo di essere pubblicato, poi tra imprevisti e varie è rimasto dov'è. E ancora giace lì da solo.
Ma ieri è stata una giornata veramente troppo intensa e bella , con annessa la sua preparazione che non potevo non buttarmi a capo fitto negli utlimi dettagli di un sogno così. Bello il posto (che dico incantevole!), begli gli ospiti e meravigliosi i miei Franci e Filo (gli sposi più dolci dell'universo).
Un design raffinato e molto romantico per una sposa veramente molto attenta ai particolari e alle cose belle (e chi le da' torto vero?)

piccola preview..anche perchè mi sono accorta che ho saltato un matrimonio coloratissimo di fine luglio che vi volevo far vedere..comunque sto' aggiornando la gallery del sito ufficiale così avrete tutto sotto mano ;)

Piccolo dettaglio di cosa? ....



Qualcosina in più ?.......


rose e ortensie sono sempre le regine ahhh...


e non finisce qui..sono parecchio orgogliosa del tavolo bomboniere e confetti.. ;) ma per questo vi lascio in pochino in suspance ahah.. (sempre più cattiva io ah ah! ehrmm..)

lunedì 29 agosto 2011

Fine Agosto


Potrei dirvi che oggi aggiorno il blog giusto per non far finire Agosto senza neanche un mio singulto di vita...
In realtà sono tornata oggi a lavoro dopo una settimana di influenzina bella bella e dopo un meraviglioso viaggio...in Russia..ah! Sì sì proprio a San Pietroburgo e Mosca tsè ;-)

Beh ..che vi dico? che meraviglia di posti! poi posterò fotine di sicuro.

Per ora vi volevo solo fare un cenno di vita visto che ho passato un'estate di fuoco senza neanche avere tempo di dedicarmi a voi :(

Ci sono tante cose che vi devo raccontare
Tante cose per cui ho bisogno di un consiglio
E tante cose su cui riflettere (almeno io).

Per ora mi godo il lento rientro al lavoro con nuova energia e con nuovo spirito. E mi godo il mio primo giorno di lavoro con una bella prenotazione di un matrimonio del prossimo Giugno 2012 alla stupenda Villa Cora.
Qui la bellissima sala degli specchi




e con gioia aspetto la cenetta preparata dal maritino :)..(spero almeno :p gasp)

A domani tesori!
baci
S.

martedì 12 luglio 2011

Bollettino di guerra...

Situazione di sabato scorso al matrimonio:

- ombra praticamente inesistente se non per 2 cm fatti di due mini cipressini
- calura estiva denominata anche dal telegiornale "la bolla africana" (44 ° registrati )
- poco tempo e tante cose da fare
- cappellino.... dimenticato
- crema solare...dimenticata
- circa 6 litri di acqua ingurgitata tra le 11 e le 18 (che non è male)

insomma un inferno di calore (mi sono sentita molto fantozzi abbrucciacchiato)

ma quando il risultato è questo ...oh vabbè ..ma chi se ne frega del bollore ?

a presto altre foto e una nuova riflessione (questa estate mi vengono a raffica :))



venerdì 8 luglio 2011

Commenti

eccomi..come sempre come sono? di corsa :) ovvio visto che domani ho un matrimonio country in campagna che mi sta' entusiasmando già da tempo..non vedo l'ora .
Intanto piccola preview di quelli che sono stati gli inviti fatti a mano e ideati da me medesima io in persona ahah... mi sono divertita molto con questo matrimonio, vediamo domani che combino ;)



Ma da oggi anche una piccola novità sul blog che poi sarà anche inserita nel sito in modo ufficiale..un piccolo link ai commenti che le mie ex coppie lasciano soprattutto su Tripadvisor che è un portale molto importante per tante persone in tutto il mondo incentrato su reviews e suggerimenti per chi viaggia e su tantissimi servizi.
Che dico soprattutto alle due coppie che hanno dedicato con amore dei minuti della loro vita a lasciare queste parole su di me?
grazie ..grazie ...grazie...grazie oh mamma che emozione!
Trovate i link sulla barra a destra del blog.

lunedì 4 luglio 2011

Cambiooo

Via che inizia un nuovo mese eh! accidenti è già il 4 Luglio , non mi ero neanche resa conto!

Allora mi sa' che è venuto il momento di cambiare qualcosa in casa web magnolia.
Intanto la home page... che ne dite? ;)

presto le nuove prime gallery


venerdì 1 luglio 2011

Apparenza

Ogni volta che entro su blogger c'è una bella scritta che mi ricorda quanto sono in ritardo, come se non lo sapessi da sola.
"hai aggiornato il blog l'ultima volta il 22 Giugno 2011"
Sì ho capito..lo so , non c'è bisogno che ogni volta questa scritta campeggi bella grande nel mezzo della pagina.
Ho capito.

Oggi ho aperto il blog (addirittura stamattina alle 10..per dirvi quanto non riesco a finire una cosa dalle cose che succedono nel frattempo tra urgenze, mezze tragggedie (vabbè si fa' per dire ahah), ritardi, problemi, telefonate e via di seguito) pensando ad un modo di dire e spiegare quello che mi passa per la testa oggi e solo ora che sto' iniziando a scrivere mi è venuta la parola giusta...apparenza!

L'apparenza è quello su cui praticamente tutto il mondo ,o buona parte del mondo commerciale, si muove , per non parlare dell'apparenza estetica che praticamente turba e comanda le nostre vite in modo quasi ridicolo. Ma l'apparenza estetica è solo in minima parte un discorso che mi interessa oggi.
Parlo di apparenze di altro tipo e vi spiego.

Vi prendo l'esempio più materiale e meno filosofico del matrimonio che ho avuto sabato scorso nei dintorni di Orvieto. Prima di tutto ringrazio tutto lo staff come sempre perchè queste organizzazioni e allestimenti a distanza da casa sono fattibili solo grazie alla grande disponibilità , professionalità e capacità organizzativa di tutti e non è facile trovare un team che riesce in questo intento.
(ah e bella l'umbria! vabbè questo è un altro discorso! :) )


Questa è la location dove si è svolta la giornata di sabato..sia cerimonia che ricevimento perchè come vedete questo splendido borgo nascosto nella campagna aveva tutto sulla stessa piazza. Oltre che avere un panorama mozzafiato e che si mangiava veramente bene :-P

Sembra una giornata meravigliosamente serena e calda..tranquilla vero?
A chi di voi ha gli occhi lunghi non sarà sfuggito un piccolo particolare della foto..la tovaglia sulla sedia davanti a voi che è messa sulla sedia.
No..non è un errore di un cameriere sbadato o una cafonata da trattoria..è solo che il vento spostava anche il tavolo a volte.
Solo all'apparenza era una giornata tranquilla di estate invece c'era un vento pauroso. Però un cielo azzurroooo ..oh pulitissimo ;)..fallo anche nuvoloso!
Ho fatto un piccolo discorso agli ospiti e ho chiesto di te
nersi stretti tovaglioli, bicchieri e cibo ahaha.
E loro hanno riso.. ohhh. Hanno riso!

Sì perchè al di la' dell'apparenza della tranquilla giornata di sole , l'apparenza che più mi ha stupito è stata la situazione in generale.
Pareva che tutto sarebbe andato non male ,ma che non sarebbero stati soddisfatti per via del vento che veramente ha rotto le scatole devo dire (e io ci metto anche il carico da 10.000 sopra perchè secondo me non è mai perfetto e mi faccio problemi anche per il tempo metereologico pure)..invece mi hanno fatto l'applauso, si sono congratulati, c'è chi mi ha ringraziato (padre della sposa) durante i discorsi, c'è chi mi ha fatto fare un giro di ballo , c'è chi il giorno dopo mi ha abbracciato e detto grazie.
Come? non avete sentito il vento? non vi ha irritato ?
Ah no?
No..e solo perchè il matrimonio è "amazing" come mi hanno detto ,cioè meraviglioso. Caspita, c'è da morire di soddisfazione e di imbarazzo (vedi applausi a scena aperta neanche fossi mariah carey in concerto..mi sarei voluta nascondere in un tombino tsè)

Lezione imparata: dare sempre il meglio di se' ripaga, non importa se pensate che stanno succedendo delle cose che non sono giuste, che ci sono mille ostacoli sulla vostra strada , che ci sono le classiche persone che vi remano contro e che l'impressione dentro di voi è che non va come avreste voluto. No ..forse no..ma va come speravano loro. E non per il vento o non vento ma perchè lo sforzo, sacrificio e duro lavoro che ho messo nel fare il mio lavoro è "entrato" nelle fibre delle tovaglie, tra i petali dei fiori, tra le persone, tra le panche della chiesa.
Tra le folate di vento.
Non importa quante volte nel corso di un'organizzazione di un matrimonio mi sento delusa , stravolta dalla stanchezza, irritata da alcuni atteggiamenti non gentili, sovracaricata di lavoro a volte ..sfatta dalla fatica e con la sensazione che tutto questo mi sta' solo portando ad ammalarmi. Non importa, perchè alla fine c'è la luce, quella che mi fa' ricordare sempre che c'è un motivo più grande per il quale sto' affrontando tutto ed è arrivare alla fine di quella giornata e sapere di essere stata non brava..di più proprio perchè ho superato tutti quegli ostacoli ottenendo comunque un ottimo risultato.

A tutti quelli che mi chiedono se ho mai momenti negativi..ohh eccome se ne ho, certo che ne ho. E' normale, questo è un lavoro dove o hai enormi gioie e soddisfazioni che ti prendono il cuore e te lo fanno volare in alto e ti senti come elettrizzata, come se niente potesse scalfirti..o peni le pene più estreme, l'abbattimento più totale e le delusioni possono essere anche cocenti. Ma non importa datemi retta, non importa mai per nessun tipo di lavoro , per nessuno di voi..andate avanti cercando di dare il meglio perchè quel meglio aprirà la porta della felicità.
Perchè avendo lavorato al 1000% potrete essere tranquilli di qualsiasi risultato, anche quello più negativo non vi darà pena, ma in generale quando si lavora duro e ci si crede sul serio in quello che si fa..il risultato è sempre bello.
L'universo cosa fa? ..vi porta quello che vi aspettate.
Se vi aspettate solo delusioni e negatività sarà solo quello che otterete, ma se sarete ottimisti , vi rialzerete da terra ogni volta che cadete, prendere tutti i tori per le corna..allora dormite tranquilli. Il vostro momento arriverà.

A volte mi sembra anche che il mio povero babbo sia con me ai matrimoni..a volte mi chiedo cosa pensa di me, se è contento, se mi vorrebbe in qualche altro modo.
Quando ho scattato questa foto l'ho fatto per farvi vedere che meravilgia di chiesa era questa ..ma l'ho fatto anche per tenermi stretto quel momento in cui quella luce così mistica dietro all'altare mi ha fatto credere per un secondo che forse lui era veramente lì a controllare..


..chissà se questo matrimonio gli è piaciuto..
a me sì
anche se gli ospiti si sono dovuti arreggere la tovaglia ahaha bahh..bello però questo lavoro ahh



mercoledì 22 giugno 2011

però..


Prima di tutto sono "orgogliona" di farvi vedere l'ultima creazione di un cuscino porta fedi fatto con tanto amore (e un bel cuoricino in legno che adovvvvo) :)


Il però è in realtà riferito ai commenti sul post precedente.
Sono strafelice di avere dei commenti così sensati e da persone che stimo e ritengo che da pochi commenti veramente si potrebbe tirare fuori qualcosa di più serio che due parole in croce..poi vediamo cosa.
Però..
però..
avrei voluto anche dei commenti da parte degli sposi.

Diciamo che me lo immaginavo..ero certa che nessun "cliente" avrebbe commentato. Ho solo la curiosità di sapere se perchè non c'è molto interesse sull'argomento (e questo mi delude un po' perchè è un punto importante ) o se c'è la pigrizia del commentare..boh.
Però se ci pensate bene è proprio indicativo questo silenzio di possibili clienti, ex clienti o interessati vero?

Ha ragione Kelly su sul blog che c'è tanto bisogno di parlare di più (ma proprio in modo massiccio) del VALORE del nostro lavoro..
vero?

Buona giornata ;)

domenica 19 giugno 2011

Giudizi

Ho letto alcuni giorni fa un piccolo dialogo su un forum di sposine che si scambiavano opinioni sui costi delle wedding planner. A parte la considerazione che a conti fatti di questo argomento mi sembra che in generale se ne parla pochissimo anche sui forum (ma proprio anche delle wedding planner), vuoi perchè forse a volte scoccia parlare del lato economico..vuoi che ancora siamo ben lontani dall'affidarsi alla wedding planner come uso non comune ma almeno diffuso, insomma ho trovato poche parole sull'argomento "costi". Ci sono capitata perchè una mia "possibile" sposina (cioè una coppia ancora in fase di preventivo) mi ha mandato il link.
E sono rimasta proprio sorpresa. Non positivamente, purtroppo.

Alla candida domanda di una futura sposina evidentemente interessata ad avere l'assistenza di un wedding planner, ho visto una fila di risposte che un po' mi hanno divertita , ma se le leggo con gli occhi da wedding planner (che oltre tutto cerca sempre di dare il massimo) ..ohi ohi..c'è propio poco da ridere.

Tra chi , come spesso succede , inneggia al "ma che ci fai con una wedding planner?" che vabbè..dai ormai ci sono abituata e già apprezzo di più come ragionamento. Ho sempre sostentuto che nessuno di noi ha inventato l'acqua calda no? da che mondo è mondo tutti si sono organizzati il matrimonio da soli fino a qualche anno fa (anche in America tsè) ...anche io, quindi capisco perfettamente la posizione del "sono completamente contrario".
Ma mi hanno preoccupato vedere altri tipi di risposte. Alla pallida constatazione di una sposina che era tutta contenta del servizio che molto probabilmente aveva scelto "la mia per tutto il servizio dalla a alla z ci prende 1.800 + iva" sono praticamente partite tonnellate di risposte del tipo "oh mamma ma è troppo!" oppure " ma dai ma se la mia mi prende solo 800 euro compreso l'assistenza al giorno del matrimonio" ecc. ecc .

Ok ognuna delle mie colleghe /colleghi applica tariffe che sono ovviamente studiate per il tipo di servizio offerto e in linea con il mercato in cui operano, quindi non sono a giudicare gli importi, assolutamente non mi permetto.
Quello che volevo però dire (per farci un post apposito potete capire quanto mi sta' a cuore ;) )è che siete anche proprio voi...sposine, future sposine, persone che un giorno si sposeranno , persone che devono organizzare eventi...a non dover giudicare mai senza prima avere un'analisi completa di quello che viene dato come servizio a pareggio di quel compenso.
Quello per cui è nato questo blog, come molti altri, è soprattutto aprire la nostra vita di professionisti al pubblico perchè è naturale non fidarsi finchè non si capisce più approfinditamente un lavoro che è nato relativamente da poco. Quindi ben vengano le nostre giornate, i nostri matrimoni, i nostri dubbi e le nostre paure..la nostra vita,i nostri successi e anche i silenzi di alcuni periodi di fuoco (che parlo di me? noooo ;) vabbè) sono utili a farvi capire come vivo e vivono tutti i miei colleghi.
E farvi vedere di cosa siamo capaci, anche se questo non è per niente facile da capire senza provare a lavorare con noi, lo so..però ci proviamo.
Veramente dopo tante parole dette, dopo tanto spiegare e tanto aprirsi si può giudicare "caro" o "economico" un servizio solo dal prezzo?

Non so quante volte ho sentito parlare di sconti su servizi di wedding planner e su quello ho purtroppo sempre un giudizio non positivo , perchè 1° non si può scontare la propria professionalità (non è una merce su uno scaffale da anni) e 2° è proprio questo "scontare" che forse da' poco credito alla categoria. L'ho detto tante volte..finchè non siamo noi a prenderci sul serio come possiamo pretendere che lo faccia il nostro target di clienti? Ma questo un altro discorso.

Ma giudicare che 800 euro sono poche e quindi giuste mi fa rabbrividire. Non perchè la povera wp che prende queste 800 euro ha fatto un preventivo troppo basso perchè sono sicura che ha fatto un prezzo studiato e che ha ritenuto giusto, ma quello che mi sembra strano è che una persona che non conosce il preventivo fatto , che non conosce la wp che lo ha fatto possa dire che è più giusto o meno di altri preventivi. Ho più paura che sia una questione di "è basso quindi va bene" più che uno studio del servizio offerto.
Una volta ho letto su un blog di un famosissimo event designer americano che i clienti vanno "educati al reale costo delle cose" ..io non ho mai letto una cosa che mi ha fatto pensare più di così e che ho condiviso così tanto.
E' verissimo..sapete quante volte incontro una coppia che ha grandi progetti, colombe che volano, fuochi di artificio, tripudi di orchidee e ogni ben di Dio..e poi quando faccio presente quanto costano queste cose rimangono sorpresi?
E io sono qui anche per questo, per darvi le informazioni necessarie anche sui costi per poter prendere le vostre decisioni al meglio e con convinzione.
Ma questo vale anche per il nostro lavoro che forse non è un oggetto visibile , ma è comunque con un valore intrinseco che non è da sottovalutare.

Per poter pareggiare le opinione vi dico anche che non si può dire che la wp che ha fatto un preventivo da 1.800+iva , che ovviamente messo in paragone con le 800 sembra un enormità, è "cara". Come fate a saperlo? Come riuscite a giudicare che il servizio che offre non vale il compenso che chiede?
Ve lo dico io..non potete se non leggete il preventivo, se non parlate direttamente con la wp , se non approfondite il servizio che è proposto per quel prezzo.

Oggi piccola ramanzina vero? :)
Una volta mio padre mi disse che conoscere è essere liberi. Più avete la situazione chiara in mente e sotto mano e più avete la possibilità di scegliere la cosa migliore per voi.
Ci dovrà pur essere quindi un vademecum ? certo ;)

1) anche se siete appassionate di forum non fermatevi a quelli. Se qualcuno su un forum dicesse che Magnolia è cara , ma Magnolia è la persona che sentite essere la vostra wp che può veramente capirvi e aiutarvi a realizzare quello che avete in mente...non la contattate solo perchè qualcuno ha trovato il mio preventivo caro? (apro una parentesi fisica e mentale...io non posso dirvi se sono cara o meno, so che il mio compenso è basato sul servizio di cura continua e di creatività che do'..ma scordatevi da me preventivi da 800 ahahahh..no giusto per dirvelo :D ..oh signur ora vi ho inibito eh? no dai..sono bravizzzima)

2) non chiedete solo un preventivo per email aspettandovi che la wp possa darvi un listino prezzi. Non si può valutare la situazione da poche righe di un'email. Parlate e incontrate la wp. Il preventivo deve essere fatto solo dopo un bel colloquio :)

3)Non fate paragoni. Una volta due amiche sono venute da me perchè si sposavano entrambe nello stesso anno e mi hanno chiesto di assisterle. Vi posso dire candidamente che non mi hanno confermato il servizio. Il perchè? Perchè sono rimaste sorprese che i due preventivi per i due eventi erano diversi tra loro. Anche se la data è la stessa, la location è la stessa questo non vuol dire che le cose da fare e organizzare siano le stesse, anche il tempo che si ha davanti per fare tutto può incidere, ma soprattutto è valutato il servizio richiesto.
Guardate solo la vostra strada e non mettete in confronto il vostro percorso con quello delle persone che avete attorno, al di là dei matrimoni..questo atteggiamento non vi può portare alla vostra felicità, ma solo a insoddisfazioni.

E per le wp?
Vi prego non fate sconti . Può esserci una offerta per un pacchetto particolare, per un last minute, ma ha veramente senso fare uno sconto sul proprio lavoro? E mi rivolgo soprattutto alle agenzie che iniziano da poco o quelle che hanno una fase di stallo.
Lo so ..fa gola fare lo sconto per avere più clienti (e ne vengono tanti lo so), ma a lungo andare non paga ne' voi ne' i vostri clienti. Se non fate un minimo di margine di profitto potete veramente rimanere a galla e dare un buon servizio?
Il settore dei professionisti degli eventi è un settore molto serio e complicato, ve lo dice una che sta' lavorando e lottando molto per arrivare al proprio obbiettivo, molte ore, molto sacrificio e tanto impegno...è un settore che non può essere paragonato ad un negozio nel periodo di saldi.

Non è che io non abbia mai fatto studi e sbagliato su questo, ancora oggi mi esamino molto per capire se la bilancia tra il mio tipo di servizio e il mio compenso è equa e cerco sempre di migliorare per essere il più giusta possibile. Se certe cose mi permetto di dirvele è perchè io ci sono già passata.
Imparate dai miei errori (se proprio non mi cercate come wp ahahah :D )