venerdì 22 ottobre 2010

Il teorema di un matrimonio

Devo ammettere che mi sono sempre definita "munita di diploma di ragioneria" e non "ragioniera" fin dalla fine della scuola. A volte le persone ridono quando dico così forse perchè pensano ad una battuta.
No no sono proprio convinta che tra le due definizioni ci sia un'immensità di differenza. La prima qualifica una persona che ha preso , forse controvoglia e poco convinta di quello che stava facendo, un diploma che fondamentalmente le permetteva di non continuare gli studi e lavorare..la seconda definisce un professionista.

Questo per dire che non mi sono mai definita una contabile con i fiocchi. Sì so' contare e tenere una contabilità , ma come per tutti i lavori la differenza tra una persona che fa' le cose automaticamente ,seppur bene, e una che veramente è appassionata di quello che fa' ...bah si vede. Eccome.

Ma nonostante la mia poca dedizione e passione per i numeri in generale , anche se sembra che io a loro piaccia molto, sono sempre più convinta che anche l'evento "matrimonio" abbia qualcosa di vagamente statistico e che si possa applicare abbastanza facilmente un teorema algebrico al quale è direttamente proporzionale la sua buona riuscita.
Complicato? macchè...se l'ho pensato io potete capire quanto complicato sia il teorema :-P..figuriamoci.

Inforco gli occhiali da intellettuale (ahahah che ridere..uhmm) e cerco di spiegare. E preparatevi perchè oggi si va di fiume post ;-)

ehrmm ehrmm...
teorema del matrimonio: risultato globale evento = fattore "x" x fattore "m" + fattore "c"
:-O non mi sono capita neanche io a scrivere così...no dai non si capisce niente..uff..

In pratica (visto che la teoria lascia molto a desiderare :-P uhmm) personalissimo punto di vista "magnolese" è che il risultato di un matrimonio (che poi è un modo talmente improprio parlare di "risultato" ma almeno si capisce cosa dico..) dipenda da molti fattori:
il fattore più temuto : metereologico
il fattore più studiato : allestimento particolare
il fattore più sentimentale : alchimia coppia
il fattore più comune : alchimia ospiti
ecc ecc.. oh se ce ne sono..
ma su tutti , che comunque sono importanti nel loro insieme , ce ne sono tre che giocano un ruolo essenziale.
il fattore "x"
il fattore "c"
il fattore "m"

Indubbio che per quanto si lavori alla buona riuscita di un evento , anche quando si ha una/un wedding planner al proprio fianco , in modo continuo e impegnato...c'è sempre un fattore che rimane completamente sospeso alla mercè del destino. Ahh sì sì avete capito benissimo..il fattore "c" è proprio quello che pensate voi...insomma spesso mi sono detta a fine giornata di un matrimonio che per alcune cose ho avuto veramente fortuna. Sapete quando le cose devono , per proprio destino, andare in un certo modo? Ecco , per quanto la mia professionalità mi porti ad avere tutto sotto controllo e ,come spesso vi dico, ad avere piani b e c (anche d a volte) per "parare" qualsiasi eventualità....io sono un essere umano e non ho l'assoluta certezza che le cose vadano come progetto. Magari fosse così facile!
E spesso mi sono accorta di quanto il "destino" , il "karma" o in qualsiasi modo lo volete chiamare, mi ha dato una mano a sistemare le cose con un piccolo colpo di fattore "c" (e poi se facciamo le proporzioni con il mio lato b ahhh alla faccia della fortuna ahah..vabbè :-P ).

quello che ho imparato dall'accorgermi del fattore "c" è quello che cerco di tramutare (speriamo con efficacia) in un consiglio che do' a tutte le coppie che si prefiggono di organizzare senza wp il proprio matrimonio (chi ha la wp ha già il proprio personale catalizzatore di tutti i fattori :-) ) di non farsi prendere troppo dallo sconforto se non siete certi del risultato. Lo sooooo ...lo so ..anche io vorrei che tutto fosse perfetto ..soprattutto le spose vorrebbero avere tutto sotto controllo e avere la certezza che tutto vada come progettato.
Lavorate per il vostro matrimonio e fate le cose con la testa e con impegno perchè è un evento importante (a prescindere dal budget, dallo stile, dal numero degli ospti, da dove siete..è sempre il vostro matrimonio ed è un giorno che ha bisogno di cure e coccole proprio come un essere umano) , ma andate tranquilli avanti e affrontate il vostro giorno dei sogni con il cuore leggero perchè il destino sa' sempre come sistemare le cose al posto vostro.
Tranquilli e rilassati godetevi la giornata e se qualcosa non sarà proprio come previsto ... sorridete..molto probabile che una cosa sia andata per un verso diverso da quello sperato per potervi proteggere da risvolti non piacevoli.
Ho imparato molto tempo fa , proprio grazie a questo lavoro, che è proprio vero...tutto ha un senso anche quello che sembra essere un dispetto. Forse è proprio su questa convinzione che mi sono convinta che un bravo wedding planner è anche colui o colei che un po' i segni li sa' leggere...ma su questo si potrebbero scrivere trattati e io non credo di essere adatta.

Il fattore "m" è più leggero come fattore anche se è un fattore molto importante .
Fattore musica.
Eh sìììì ehhh tesori ;-) quanto è importante anche nella vita di tutti i giorni , almeno per la maggior parte di noi, avere il giusto sottofondo di accompagnamento alle nostre giornate? Per me basilare e per ogni momento della mia vita ho sempre il bisogno di un particolare "soundtrack" :-).
Badate bene che questo non vuol dire spendere e fare le cose solo in grande...no no chi l'ha detto? Credo che la cosa migliore sia semplicemente individuare la giusta tipologia di musica che rispecchia voi e che potrebbe essere perfetta per il vostro giorno e per come lo state programmando. Questo non vuol dire spendere delle cfire esorbitanti per avere l'orchestra filarmonica o per avere gli U2 che cantano per voi..(se riuscite ad averli..vi prego ..ditemi come avete fatto!) . Bastano anche dei buon mp3 oppure tanti di quei professionisti che lavorano in questo settore talentuosi, ma ancora sconosciuti che possono essere validi scelte per il vostro budget.

L'importante è chiudere gli occhi e ascoltare.
Non giudicate , nel caso di gruppi live o dj, da loro look, dagli strumenti...non guardateli con gli occhi quando ascoltate i loro demo o li ascoltate dal vivo. Quello che vi deve "arrivare" è la loro musica e quanto questa riesce ad armonizzare i vostri animi e porvi in uno stato di comfort.
Vi faccio un esempio abbastanza pratico.. prendete i King of Convenience (che io adoro letteralmente). Forse se li dovessi scegliere per un matrimonio (ahh sì magari) per come si presentano (sono perfetti ma quando li ho sentiti la prima volta tutto mi immaginavo tranne come loro erano) forse non li sceglierei..non so...ma se ascolto Misread entro in uno stato di benessere che mi porta subito mentalmente a Domeniche di sole in campagna con bei pic nic e tanti amici. Thè freddi e biscotti, aria leggera e sorrisi.
Questo vuol dire che al di là di come loro sono "fisicamente" ..la loro musica o quel tipo di musica mi predispone l'anima a stare bene.
Questa (a prescindere dal tipo di musica) è la sensazione che dovete cercare.
Nessuna musica che è di moda, che pensate sia adatta ad un matrimonio..il matrimonio siete voi.
Usate tutti i sensi per creare il vostro giorno.

Il fattore "x" è quello che più si può ricondurre al talento artistico/creativo e di impegno di chi organizza.
A volte passo ore ad ammirare i blog come style me pretty o altri e ad ogni pagina girata il mio pensiero è lo stesso: cavolicchi..questi sì che hanno avuto il fattore "x".
Proprio come per la trasmissione Xfactor dove si cerca il fattore x in un cantante ..lo stesso un matrimonio ha il suo fattore x.
E qui mi unisco alle mie colleghe che sicuramente sono d'accordo con me, sperando di poter avere tutte noi almeno una delle "stanghette laterali" della X per poter dare a voi il meglio che possiamo, perchè purtroppo quel fattore non cresce sugli alberi o nei libri. C'è o no.

Che poi per me il fattore "c" sia anche qualificabile come fattore Cioccolata (aspettateeee che raccolgo la gocciolina :-P ) ahhh è un altro paio di maniche. Se esiste un fattore più coccoloso e che dispone al meglio gli animi..quello è proprio la cioccolata.

Poi non manca certo chi parla di fattore "m" come fattore Magnolia..ahh beh. E qui ce ne sarebbero di cose da raccontare , tanto ormai lo sapete...per riepilogare solo le ultime:
-mi scuso con la mia principessa latina del 10.10.10 perchè con molta probabilità sono in tutte le foto della cerimonia perchè ero suggeritore ufficiale dell'officiante..:-P scusa non mi sono accorta di essere sempre nel mezzo :-(
-mi scuso con gli ospiti della suddetta sposa perchè alcuni hanno pensato che i cuori che ho appeso all'albero con i petali fossero un regalo e non da lanciare (è stato bello sentirli ringraziare e metterseli sotto braccio e andarsene) ,ma mi sono trattenuta bene dal dire "no sono da lanciare". perchè sicuramente non riuscendo a spiegarmi bene in base al famoso fattore Magnolia , in quel momento qualcuno non avrebbe capito di aprirli i cuori di plastica per lanciare i petali...(ok altra cosa imparata )
-mi scuso con la sposina che ha comprato su mio consiglio delle mutandine di seta con scritto "Just married" perchè il maritino senza mettersi troppo a leggere (ehrmm..vabbè lo capisco :-P non era certo il momento ) ha pensato che ci fosse scritto "Magnoliawp" ..non chiedetemi perchè e il risultato è che hanno passato buoni 5 preziosi minuti della loro notte a ridere per colpa mia. Oh mamma ohh che mi vedeno ovunque? uhmm questo deve avere un significato vero?
e mi scuso con il prete di uno dei matrimoni di inizio estate perchè ho sprecato ben 10 minuti per capire che non si muoveva pensando che doveva dirmi qualcosa , ma solo perchè stavo pestando un lato della tonaca. Don Mario la prossima volta mi brontoli pure....mi sento così contrita ad aver capito che stava aspettando pazientemente che io capissi...che preferisco le mie solite figurucce pubbliche ;-)

Ergo...usate tutti i vostri sensi per organizzare il matrimonio e non prendete decisioni solo perchè "sono di moda" e fidatevi del vostro destino!

4 commenti:

  1. uno dei post più divertenti che abbia mai letto.
    hai perfettamente ragione, il matrimonio per essere perfetto deve far dire agli ospiti " solo loro.." " questi sono loro " inteso degli sposi, cioè che si rispecchi al massimo la personalità della coppia

    RispondiElimina
  2. un seminario anche in Piemonte?

    RispondiElimina
  3. @Erre54: ci ho provato in tutti i modi, ho anche provato a corromperla con la cosa che qui da noi c'è tanto di quel cioccolato da scoppiare, ma nulla...io l'ho dovuta raggiungere!!!

    E ora a te, mia cara Maestra Magnolia...Se potessi ti darei 1 Oscar! MI PIACI! è inutile...mi piace come e scrivi e soprattutto quello che scrivi, arrivi, arrivi eccome! ogni tua parola risuona dentro di me e stuzzica la mia voglia di fare!
    Devo essere sincera e dirti che appena ho letto l'inizio, quando hai tentato di esprimere il tutto in formule matematiche, ho pensato: "ok, ce la siamo giocata definitivamente!!!" ma poi cavoli! ti sei ripresa alla grande!
    Questa volta non dire che sono esagerata e che sembra che mi paghi se dico queste cose, questa volta appena sei arrivata a questo punto del mio commento...fermati...appoggia la schiena allo schienale della magnolia seggiola, stiracchiati.... sorridi e gongola soddisfatta!!!! VAI! FALLO! è il tuo momento!

    un bacione grande! Ma la tua gigantografia da appendere in camera? sai tipo gli induisti che hanno i guru?! Dove la posso trovare?! ;)

    Ah...e la prossima volta vedi di attrezzarti con radiolina alla J.Lo per suggerire le parole all'officiante! anche se sinceramente, conoscendo il rapporto meraviglioso che c'è tra te e Lilly, non credo che sarà dispiaciuta nel vederti qua e là in qualche foto...proprio come una piccola farfalla.

    RispondiElimina
  4. @Evenths grazie sei un tesoro!
    @Erre54 ahah per favore non farmi ridere verresti solo tu dai :-D . bahh per il momento no ma grazie per l'interesse
    @Vero ohhh che tomo anche tu a scrivere però..:-D ahah. Sì comunque un po' andata lo sono da tanto tsè non è mica una novità!

    RispondiElimina