giovedì 1 maggio 2008

Giovedì nel mondo - Thursday around the world


Bene, anche oggi che è festa (buon 1° Maggio a tutti) mi diverto a viaggiare virtualmente e questa settimana ce ne andiamo addirittura in Russia! Premetto subito che data la vastità del territorio della quantità enorme di etnie diverse che popolano questo immenso stato non mi è possibile elencare tutti i tipi di riti esistenti e un po' me ne dispiace perchè ci sono tradizioni e culture incredibilmente suggestive. Quindi , diciamo purtroppo dai , mi limiterò ad una "spolverata" generale di quella che è la tradizione più comune almeno nelle grandi città. Magari in futuro mi soffermerò anche su singole etnie tanto per divertirmi ancora di più :-).
Partiamo dal fidanzamento: in realtà non esiste nella antica tradizione russa il periodo di fidanzamento, non esiste un anello di fidanzamento..come in molte altre culture, anche in Russia, esistevano in passato i "combina matrimoni" (veri e propri professionisti) quindi erano generalmente le famiglie che decidevano le coppie in base allo stato sociale e alle possibilità economiche. La data del matrimonio veniva fissata molto velocemente : da 1 a 3 mesi.
Negli ultimi decenni i matrimoni cattolici-ortodossi sono aumentati molto, ma non hanno tutt'ora validità legale , gli sposi sono quindi costretti a celebrare anche il rito civile.
Nonostante la maggioranza dei matrimoni siano tenuti in abiti occidentali - moderni, tutt'ora le spose come in antichità (sopratutto quelle dei ceti più poveri) cuciono il proprio abito nuziale da sole con stoffa di colore bianco dato che il cucito è una materia scolastica e quindi tutte le donne , portate o meno, riescono a confezionarsi un abito..ahh beate loro... Il colore bianco rappresenta oggi il colore della purezza e della gioia , ma in passato il bianco era considerato un colore funebre. Infatti nella tradizione la sposa era vestita di bianco perchè lasciava la propria famiglia per andare con, praticamente, uno sconosciuto..quindi una specie di piccolo lutto.

Tipiche matrioske in versione "spose"
Il velo è un simbolo molto importante in Russia: in passato non era permesso allo sposo sollevare il velo e vedere il viso della sposa fino a dopo il matrimonio pena infinite sciagure e oltretutto serviva a tenere lontano gli spiriti maligni dalla sposa. A questo scopo anche le damigelle (vestite in modo simile alla sposa) hanno un loro ruolo importante, infatti rimangono sempre attorno alla sposa fino al momento del rito vero e proprio sempre per proteggerla dagli spiriti. Gli spiriti maligni ingannati da tutte quelle "finte spose" si confondono e spariscono...da qui l'uso di vestire le damigelle con abiti intonati a quello della sposa..chi lo avrebbe mai detto!

Il matrimonio russo dura generalmente due giorni questo perchè fin dalla notte precedente la cerimonia, le damigelle si recano in casa della futura sposa per prepararla con un bagno purificatore e con la vestizione e lì aspettano tutta la notte lo sposo che in passato arrivava su un cavallo bianco e chiedeva che gli venisse "portata la sua principessa"...ah che uomini :-P!

Grandi festeggiamenti pieni di cibo, alcohol e musica vengono preparati anche oggi e anche le famiglie meno agiate riescono ad organizzare feste memorabili con l'aiuto di tutti i parenti. Il cibo tradizionale è il pane che è da sempre simbolo di buona fortuna e abbondanza.

La solita chiccha?: la sposa porta sempre scarpe molto belle perchè è dalla scarpe che si riconosce l'abilità di buona casalinga ed amministratice delle spese di casa. Infatti si riteneva che le scarpe una donna se le comprava con i risparmi della gestione familiare. Questo se ci pensate bene è vero anche oggi...avete mai notato quanto sono sempre curate le donne russe anche quando sono in situazione meno formali? Per loro è un aspetto molto importante.

Ahhh...: -P allora io sono la dea della gestione casalinga da quante scarpe ho! ahahah...mahh.... :-).


e queste sono le matrioske spose vendute su lust-led che possono essere personalizzate in base all'abito e i tratti somatici della sposa..regalo carino no? La sorpresa dello sposo la prima notte di nozze ;-)


Thursday around the world




Well, even today that is bank holiday (happy 1st May to all of you!) I enjoy myself travelling virtually around the world and today we go directly to Russia! I premise immediately that due to the vastness of the territory and the huge amount of different ethnicities existing in this region, it's really impossible for me listing every single type of tradition and custome and I'm quite sorry for this because there are so many really suggestive rites and cerimonies. So I just , let's say unfortunately , give a little "dust" of some of the traditions of the weddings nowdays. Perhaps in the future I'll do some more post specifically for some of those particular ethnicities just to have a little more fun :-).

Let's begin with the engagement: actually in the anciet russian traditions the period of engagement didn't exist and so the engagement ring...infact , as in many other cultures, even in Russia the couples were combined by a real professionist: the "matchmaker". The family of the boy or the girl used to ask to this matchmaker to find a good companion for their son/daughter basing the choise on the social status and the economic possibilities. The date of the wedding used to be fixed really quickly: form 1 up to 3 months.

In the last decades the catholic-ortodox weddings increased a lot but even nowdays this religious cerimony hasn't got any legal value so the couple has to celebrate even the civil one. Despite the vast majority of the weddings are celebrated in western-modern dresses lots of future brides even nowdays, as in anciet traditions expecially for the poorest families, use to sew their own wedding dress made of white fabric since sewing and needlework are scolastic subjects so every girl , good or not, is able to prepare a dress...lucky them!.. the white color today is symbol of purity and joy but in the past it was considered also a mournful color. Infact the bride leaves the family house to go with a complete unknow person ..so it's quite a little funeral.


Typycal wedding russian dolls

The brides veil was really important in Russia: the groom was not allowed to see the bride's face untill the end of the wedding penalty endless disasters and moreover the veil had the task to protect the bride from evil spirits. For this purpoes even the bridemaids (dressed with a similar dress to the bride's one) hade (still now) a really important role as they always remained around the bride to protect her again from those evil spirits. These spirits so confused with all those " fake brides" just disapper. ..from this the usage of dressing the bridemaids with dresses similar to the bride's one...who would have ever imagined it?

The russian wedding usually last for two days this because the real wedding begin the night before the cerimony at the bride's home where the bridemaids prepar the bride with a purifying bath and with the rite of the habit. They wait then for all the night for the groom who in the past used to arrive in the morning on a white horse asking to "bring him his princess"...what a man!...

Big celebrations are held even today full of any kind of food, alcohol and music and also the poorest families are able to organise this kind of huge cerimonies with the help of all the families invited. The traditional food is bread which is the typical symbol of good luck and abundance.

The usual special particularity?: the bride always wore really fantastic shoes because , even nowdays, it's believed that from the beauty of her shoes you can understoodd her ability as good housekeeper and administrator of the family. Infact it's a belief that the woman buoght her shoes from the savings...so better and more beautifull are her shoes the more she was a fantastic housewife! This is so important for them even today and if you take a look at russian women you can notice that they are always so well dressed! It is a really important aspect for them.

Ahahah :-) so I am the goddess of the housewives according to how many shoes I have!..ahah


and these are some fantastic bride russian dolls that you can find on lust-led they can be personalised according to the bride's dress and her somatic features..fantastic gift isn't it? A nice present for the groom for the first night!

14 commenti:

  1. top of the morning to you, goddess! :)

    RispondiElimina
  2. Lasciamo perdere oggi... mi son giá incavolato coi miei e stasera devo pure sorbirmi mia sorella. Comunque la faccenda delle scarpe é buffa. Quanto alla cura delle ragazze dell'ex URSS stendiamo un velo pietoso. CERCANO di vestirsi eleganti e alla fine si vestono come ehm... ok, ci siamo capiti? E basta andare a vedere un sito di incontri per vedere come si conciano. Ma siete carine, vi basta un paio di jeans e una maglietta/polo/camicetta carina, cosa vi andate a conciare cosí?!
    :-(
    Per fortuna col tempo le cose stanno migliorando. Ma ho idea che la strada sia ancora lunga prima che prendano il buon gusto "capitalista". ^_^

    RispondiElimina
  3. Che storia! Le matrioske in bianco sono proprio carine... sai mica se per caso anche in altri paesi (come pare ormai assodato in Italia) siano in calo i matrimoni?!
    Claud

    RispondiElimina
  4. Che bella questa tradizione!!! mi piace molto la parte dove dici che il matrimonio dura due giorni, é bellissimo avere delle damigelle che preparano un bagno purificatore,e aspettare lo sposo...é molto bello e eccitante credo tutta questa preparazione...peccato che da noi non é cosi' anche se l'attesa é sempre eccitante, si puo' paragonare un po' all'addio al nubilato vero? Buon primo maggio Silvia:-)

    piesse: ho anch'io un milione di scarpe...

    RispondiElimina
  5. Interessantissimo! Curiosa la storia delle scarpe. Se fosse la quantità a svelare qualcosa sull'abilità casalinga, io dovrei essere una casalinga provetta :-))))) Congratulazione per le tue 2000 visite ... ma brava come sei ti meravigli? Continua così, hai un blog splendido e tu sei davvero una persona solare. Un abbraccio da chi il 1° maggio lavora! Alex

    RispondiElimina
  6. Carissima non passavo da un pò e me ne vergogno!!
    Sono un verme!
    Ma quante cose ho imparato di tuoi ultimi post!
    Mio padre mi diceva: fraquenta persone migliori di te e fa anche le spese.
    Se non l'hai capito poi te lo spiego

    Ti aspetto subito da me!!!!
    Bacissimi
    Grazia

    RispondiElimina
  7. molto interessante,quando sono andata in russia ho visto molte spose con eclatanti abiti da sposa,limousine rosso fiamma super adobbate dire punk è poco.w le cupole di san basilio buon fine settimana

    RispondiElimina
  8. Ciao Tesoro come stai? io al lavoro purtroppo, ma per fortuna mi sono un po' distratta a leggere questo bellissimo post. Due cose in particolare mi hanno colpito: il fatto che le damigelle siano vestite in modo simile alla sposa per ingannare gli spiriti maligni e il bagno purificatore (molto più romantico di tanti addi al nubilato).
    Besos e grazie per aver allietato un po' la mia noiosissima mattina
    Fra

    RispondiElimina
  9. e fatti 2 risate aspetto come saranno le nozze di clementina montezzemolo! ciao

    RispondiElimina
  10. Ma ti immagini se il vestito da sposa me lo dovessi cucire io? :-D
    Che dire poi se al giorno d'oggi lo sposo si presentasse sotto casa su un cavallo bianco!! :-D Io sto anche al primo piano, mi affaccerei e gli direi "parcheggia e sali!!" :-D :-D

    RispondiElimina
  11. I love these dolls. We have a craftsperson nearby that custom makes these. Your posts are always so interesting :)

    RispondiElimina
  12. Silvietta, sono stata via un po' pero' vedi che recupero? Questo post mi e' piaciuto tantissimo!! Mi piacerebbe avere 1 milione di scarpe.... Le matrioske sposine sono carinissime! Brava come sempre- Un grande abbraccio,
    daniela

    RispondiElimina
  13. che carine le ultime matrioske!

    RispondiElimina