giovedì 29 maggio 2008

Giovedì nel mondo - Thursday around the world

Visto che il mondo è grande e molte sono le tradizioni matrimoniali interessanti, questa settimana ho avuto seri dubbi sul luogo che avrei visitato oggi con voi. Poi sfogliando le foto che ho sul pc sono rimasta folgorata da una in particolare e ho subito capito..oggi per mia grande gioia e orgoglio vi presento il matrimonio tipico sardo di Selargius.

Selargius è un paesino che dista pochi km da Cagliari che dal 1962 ha ripreso la tradizione della "sa coia antiga" cioè del "matrimonio antico" , praticamente uno spettacolo al quale prende parte tuto il paese con musica,colori e magnifici costumi. Chi di voi è sardo (come mio marito) sà che c'è una lunga lista di attesa per sposarsi con matrimonio sselargino dato che questo si svolge solo una volta l'anno la seconda domenica di Settembre e sul sito del comune di Selargius c'è elencato perfino il programma dell'evento con tanto di orari e luoghi.


Corteo tradizionale

Il rito inizia il Sabato con il trasporto della dote della donna alla nuova casa dei futuri sposi.


La Domenica gli sposi si vestono con i magnifici costumi tradizionali dai colori vivaci che vengono adornati anche con is prendas cioè con i tipici gioielli di filigrana sarda.
Dalle rispettive case degli sposi partono due cortei guidati dai padri che si dirigono contemporaneamente verso la chiesa dove verrà celebrata la cerimonia rigorosamente in campidano cioè in un particolare dialetto sardo del sud. Ai cortei partecipa praticamente tutto il paese, perfino i carabinieri in alta uniforme che aprono il passaggio a donne vestite in costume che portano grandi cesti di vimini pieni di dolci di tutti i tipi e pane.

Il rito particolare della cerimonia è "sa cadena" (la catena) dove lo sposo si mette un anello al dito mignolo che è attaccato ad una catena d'argento che viene legata alla vita della sposa...:-D per favore non leggete per forza un atto maschilista in questo..è solo un simbolo di unione degli sposi per l'eternità. Segue poi la "promisas" (la promessa) dove gli sposi dopo aver pronunciato le promesse solenni le scrivono anche su una pergamena che verrà sigillata e custodita in Chiesa fino al loro 25 anno di matrimonio: solo allora ..sperando siano ancora insieme :-P...potranno aprire il sigillo e rinnovare le loro promesse.


sa gratzia

Al termine della cerimonia gli sposi ancora "incatenati" si recano con il corteo verso la loro nuova casa mentre le donne del paese si affacciano dalle finestre e lanciano loro grano e sale per buon auspicio. Alla porta aspetta la madre dello sposo che darà sa gratzia agli sposi inginocchiati davanti a lei, cospargendo le loro teste di grano (per l'abbondanza), sale (saggezza), monete (ricchezza) e petali di rose (per amore).
In casa poi ci saranno i festeggiamenti con un grande banchetto, musica e balli.



is pardulas
I dolci tipici del matrimonio selargino sono come per molte altre feste is papassinos e is pardulas (vi linko la ricetta della Trattoria MuVara) , ma molto buoni e belli sono anche is coccois (panini artigianali decorati a mano).

La curiosità :-D ...al corteo non mancano i suonatori di launeddas e non mancano le famose traccas cioè i carri trainati dai buoi che portano tutti gli arredi degli sposi..:-P letto compreso.


Thursday around the world

For the fact that the world is big and many are the interesting wedding traditions, this week I had serious doubts on which place visit with you. Then looking at the photos on my pc I had a shock and i've immediately understood what to do. So now I'm very happy and proud to introduce you the traditional sardinan wedding of Selargius.

Selargius is a little village few kilometers away from Cagliari that from 1962 had returned to the tradition of the "sa coia antiga" which is "the ancient wedding" actually a real show in which take part the whole village, full of music, colours and stunning traditional costumes. For those of you who are sardinian (like my husband) knows that there is a long waiting list to get married with this "selargius wedding" as it is celebrated only once a year on the second Sunday of September and on the ufficial Selargius city hall web site there is also the detailed program of the day including the timetable and the addresses.

traditional procession


The wedding begins on the previous Saturday with the transport of the dowry of the woman to the new house of the couple.

On Sunday the couple wear the typical, traditional and amazing costumes of bright colours adorned also with is prendas which are the typical sardinian filigree jewelries.
From the respectives houses two processions starts guided by the fathers that goes directly to the church where the ceremony will be celebrated strictly in campidanese ( the south sardina dialect). At the procession all the village partecipate, even the "Carabinieri" in ufficial uniform who open the way to some women in traditional costumes who brings big wicker baskets full of any kind of sweets and bread.

The particular rite of the ceremony is "sa cadena" (the chain) where the groom wear a ring in his little finger, ring that is attached to a silver chain buond to the bride's waist...:-D please don't read in this any kind of male chauvinist act..it's only a symbol of their endless love. Then there is the promesas where the couple after having pronounced the solemn promises, they even right them on a parchment which will be sealed and kept in the church for 25 years:only at that point...hoping they are still together :-P...the couple will open the parchment and will renew their promises.

sa gratzia

At the end of the ceremony the couple still "buonded" guides the procession to their house while all the women of the village facing at the windows throw them salt and wheat for good-omened. At the door the groom's mother is waiting to give them sa gratzia (her blessing): while they are knelt she sprinkles on their heads weat (for abundance), salt (for wisdom), coins (for richness) and roses petals (for love).
In the house will be held a big reception with music and dances.


is pardulas

The typical sweets of the "selargius weddings" are , as for many other festivities, is papasinnos and is pardulas ( I link the recipe from the blog of Trattoria MuVara but it's in italian), but fantastic and tasty are also is coccois which are handmade decorated bread.

The particularity :-D...at the procession the musicist of launeddas don't miss as the famous traccas (the wagon driven by the oxen ) which bring all the furnishings of the newly-wed couple...:-P including their bed.

39 commenti:

  1. Thanks for introducing a new traditional wedding, Silvia. Pictures are lovely too.

    RispondiElimina
  2. Bello, dei matrimoni sardi mi parlava ilaria del blog sardegna-ricordi, con cui ho cucinato i sa coccoi prena la scorsa domenica.

    RispondiElimina
  3. Hi Darling,

    Pardon my ignorance but, which country in the world does the Sardinan wedding of Selargius take place? Italy? =P

    I truly like the idea of opening the parchment and renewal of promise 25 years later. I bow to God-fearing, and loving couples. I melt at that.

    The is pardulas bakes look great!

    RispondiElimina
  4. come sempre interessante,il matrimonio sardo è bellissimo anche x igli abiti, i colori le fogge da città a città i gioielli in filigrana stupefacenti x fattura ecc..... buona giornata

    RispondiElimina
  5. buongiorno cara silvia
    quante belle curiosita',tradizioni che ci proponi..spesso in molti si e'alla ricerca dell'originalita'quando basta appena guardare al di la'del proprio naso ;)

    RispondiElimina
  6. Ma quanto sono tenere le bimbe in costume tradizionale! Basta devo decidermi, tutti mi parlate della sardegna, e mi sta venendo una gran voglia di visitarla!
    Evocativo la catenna che lega i futuri sposi ...
    Baci & abbracci assortiti!!!!!

    RispondiElimina
  7. sempre molto interessanti i tuoi articoli! un bacio
    Grazia

    Nb todo bien? è tanto che non ci sentiamo (soprattutto mea culpa...)
    :-))

    RispondiElimina
  8. Oh allora, ho tante note:

    1) Non mi piacerebbe sposarmi "in gruppo"
    2) Trattasi di cerimonia "vecchia maniera" che pur pittoresca da vedere come spettatore non mi piace per nulla come sposo, non parliamo di quando dici:
    3) "Il rito inizia il Sabato con il trasporto della dote della donna alla nuova casa dei futuri sposi". Ma quale dote?! Un TV al plasma o LCD da 42"? :-D
    4) "una lunga lista di attesa per sposarsi con matrimonio sselargino dato che questo si svolge solo una volta l'anno" questo invece é pazzesco. La gente si sottopone a certe costrizioni e se...(CENSURA) mentali pur di sposarsi in un certo modo o in una certa data o con un qualcosa di particolare.
    5) I mobili devo proprio sceglierli PRIMA di andare nella casa? E se ci stiamo giá vivendo io e mia moglie? Cosa facciamo? Smontiamo tutto per rimettere la roba sul carretto? Compriamo un letto finto? Naaaaaaaa, che robe!!

    Ripeto, da vedere deve essere una cosa simpatica ma non mi sposerei mai e poi mai in questo modo, figurarsi ASPETTARE per fare una cosa del genere!

    @Stardust: yes, Sardegna is in Italy.

    RispondiElimina
  9. @ grissino
    nessuno ti costringe. :-)
    @ silvia-dolce
    mi piaciono tanto i colori, i simboli, e l'affetto di tutto il paese (anche i carabinieri!) che si stringe ai novelli sposi. ma non avrano caldo con quei vestiti?
    baci baci baci

    RispondiElimina
  10. @Uma thank you darling for you kind visit A kiss :-D
    @mama grazie i coccoi sono mitici anche se li preferisco senza ripieno :-P
    @Stardust sorry honey I haven't put the country :-D yes it's Italy hun! I hope you'll be together with your hubby forever darling I love you!
    @marcella che bello vederti qui tutti i giorni mi fai felice con la tua gentilezza! Grazie
    @Mirtilla verissimo le cose più speciali sono sempre sotto al nostro naso :-P
    @Stellina buongiorno cara mia! Quando ti decidi fammi un fischio perchè vieni a casa mia e senza fare storie capito? :-D
    @cuochetta todo bien mi corazon! no no colpa mia son sempre di corsa in questi giorni! bacio dopo ti scrivo però!
    @grissino :-D ohi oggi siamo di nuovo sul polemico eh? Allora primo non è un matrimonio di gruppo solo una coppia si sposa quel giorno è per questo che c'è una lunga fila di attesa, poi per il resto ci sono cose come la dote che probabilmente (e qualcuno che è sardo sa meglio di me) non viene più fatto , stiamo parlando di tradizioni antiche e quindi in quel periodo la convivenza non esisteva e la dote non era certo un tv ma una tovaglia ricamata dalla mamma. Lo so che è un matrimonio praticamente di massa e anche io mi imbarazzerei ma credimi ci sono molte coppie sarde che vogliono sposarsi con questo rito così "spettacolare".
    Devi partire dal presupposto che i sardi sono molto (estremamente) patriottici per la loro regione e farebbero tutto pur di dimostrarlo in qualsiasi momento (e questo io lo amo in modo pazzesco) quindi per una certa fetta di sardi fare questo matrimonio è una vera favola che si realizza! Sono molto orgogliosi delle loro tradizioni e io li stimo moltissimo per questo perchè non hanno mai perso la loro identità! Amo mio marito disperatamente per questo nonostante lui sia uno di quelli che si è sposato all'estero. Ma tutt'ora dopo 30 a Firenze ancora ha un accento marcato (:-D tesoro mio!). Dai dai che tanto il tuo lo abbiamo già programmato in altro modo :-D
    Fammi sorriso :-D please

    RispondiElimina
  11. @Chantilly tesoro mio! Certo molto caldo ..io mi sono vestita così e credimi quel vestito tiene molto caldo come tutti i costumi tradizionali sardi (o quasi tutti)
    bacio

    RispondiElimina
  12. Buongiorno! Che bello il giovedì! non vedo l'ora che arrivi per leggere il tuo post dal mondo!
    Very good!
    Qui caldo umido!ma così umido che non mi si asciugano nemmeno i panni!
    Baci silvietta!

    RispondiElimina
  13. Che bei colori, i costumi sono molto belli. Per chi vive ancora in piccole comunità deve essre una grande emozione veder partecipare al proprio matrimonio tutto il paese, condividere un momento così speciale sentendosi allo stesso tempo parte di una catena di tradizioni che si ripetono da decenni. Però penso che questo tipo di matrimonio abbia davvero senso solo per chi è parte di quella realtà.
    Un bacione e un abbraccio forte tesoro
    Fra

    RispondiElimina
  14. Nooo,tuo marito è sardo???
    Non ci crederai ma anche il mio compagno (eh eh,non siamo ancora sposati) è mezzo sardo (da parte del padre).
    Non conosco per niente la sardegna,ma è una terra che vorrei visitare al più presto,e grazie a te ora ne so qualcosa di più!
    Un bacio

    RispondiElimina
  15. Silvia di tutti i matrimoni nel mondo questo e' quello che mi e' piaciuto di piu'. il paese intero che interviene e partecipa alla celebrazione mi sembra un'usanza bellissima che bisognerebbe riprendere in molti altri posti.
    Poi gli abiti sono davvero preziosi e non si avrebbe nemmeno il problema di scegliere che abito farsi... sarebbe bello anche tramadarselo di madre in figlia.

    A differenza di Grissino che mi sembra che fa sempre il baston contrario io non ci vedo niente di male anche se fosse una celebrazione di massa perche' si tratta di un paese e la gente si conosce.... che c'e' di male...?? si fanno tante cose in massa.... e comunque io poi sta massa non la vedo.... le tradizioni vanno conservate e chi vuole farlo lo faccia e chi no faccia quello che gli dice la testa. La liberta' sta nello scegliere :)
    Un po' di positivita' nella vita non guasta stanno meglio gli altri e soprattutto noi stessi....
    E poi se qualcuno che non e' europeo non sa dov'e' la Sardegna non e' mica un peccato capitale... voglio dire se vi dico un'isola del Giappone voi la conoscete?? Non siamo mica il centro del mondo per il resto dell'umanita'....
    Sorridete che vi fa bene al cuore

    RispondiElimina
  16. Magnolia,
    non conoscevo questa rubrica, e' una bellissima idea...

    Io penso che se ci sono ragazzi che amano tanto la loro terra da volersi sposare in modo cosi tanto tradizionale, anche se io non lo farei, c'e' solo da essere contenti :)

    RispondiElimina
  17. Chantilly + Campo di Fragole: ovviamente nessuno mi costringe ma qui stiamo discutendo, mica scegliendolo il matrimonio. Io poi non faccio il bastian contrario. Cerco di guardare le cose da un punto di vista meno parziale di quello della maggior parte delle ragazze che al solo sentire la parola MATRIMONIO vanno in brodo di giuggiole e sognano balli (viennesi! :-P ) col loro principe azzurro, mano nella mano...
    E poi a me non va di fare le cose con gli altri. Che cavolo vogliono quelli del paese? Se vogliono partecipare al mio matrimonio, possono pagarmelo loro e allora OK. Se me lo pago io, invito chi voglio io, no? Pensa un pó!!! No, no, per caritá, poi ho fra i piedi pure gente che mi sta sulle scatole. Il giorno del mio matrimonio? Scherziamo?

    Campo di Fragole: mica son incavolato... lo so che sorridere fa bene al cuore ^_^ ma tu confondi l'incavolatura con l'immedesimazione o la passione nel discutere un argomento.

    Ho puntualizzato che la Sardegna é in Italia perché Stardust lo hza chiesto... alle domande, si risponde, no?
    @Silvia: ah ah ah, noooo non son polemico, é che quando mi scrivi che c'é gente (sardi a parte) che aspetta un sacco per fare questa specie di matrimonio collettivo, a me vien da svenire. Io posso capire un sardo perché le tradizioni é giusto che si mantengano. Ma che un milanese doc aspetti 1 anno per sposarsi solo perché vuol fare quella cerimonia, secondo me fa ridere.

    RispondiElimina
  18. io trovo che la cerimonia tradizionale sia molto carina, ciò non toglie che si possa scegliere altro...
    non credo che esista l'assoluto in queste cose: ogniuno sceglie ciò che più gli aggrada...
    il matrimonio è un giorno importane e se c'è qualcuno che vuole farlo in un certo modo e per questo aspetta un'anno non vedo perchè bisogna criticarlo...
    a dessere sinceraper il mio matrimonio( sono già sposata ;) ) non credo che sceglierei una cerimonia così " pubblica" anche se apprezzo chi lo fa ;)
    PS
    tesoro baci, le tue rubriche sono sempre interessantissime...
    w le tradizioni!!!

    RispondiElimina
  19. A volte non occorre andare tanto lontano per trovare "mondi" diversi e interessanti! Credo che matrimoni come questi non vadano visti tanto nell'ottica di una possibile alternativa concreta per le proprie nozze, quanto come un modo per tener vive delle tradizioni che altrimenti rischierebbero di andare perdute o dimenticate...quindi ben venga se ci sono coppie che, si spera con gioia e passione e amore per la propria terra (e per se stessi), scelgono di portare avanti questa cosa. Da un lato ha più senso aspettare del tempo per una cosa così particolare, piuttosto che prenotare quasi due anni prima pur di fare il ricevimento a tutti i costi in un ristorante su cui ci si è fissati (e questo succede spesso...). Dal canto mio, comunque, eviterei entrambe le cose! ^^

    RispondiElimina
  20. @Panettona: Beh, cosa c'entra? Se uno fa degli assurdi per il proprio matrimonio si puó ben sottolinearlo. E poi appunto come dici tu son pareri personali e io reputo aspettare due anni per un ristorante o per una cerimonia in un posto una gran stupidata. Ami qualcuno o vuoi solo farti la cerimonia da sogno? Possibile che in tutta Italia non ci sia un posto / una chiesa e un ristorante adatti?

    RispondiElimina
  21. Che meraviglia! Della Sardegna conoscevo le particolarissime fedi sarde in filigrana..
    Certo questo rito non sarà cosa da tutti però.. bello che ci sia ancora chi è così legato alle sue tradizioni!
    Un grosso bacio

    E per quanto riguarda il commento al post precedente... sappi che sulle tue idee più sfiziose.. sono curiosa come una scimmia!! ;)

    RispondiElimina
  22. Oh Silvia what a wonderful post.... I just adore those photos of the traditional wedding group.

    Hugs Rosie x

    RispondiElimina
  23. Hi Silvia!
    Love this post. The little girls are adorable :)

    RispondiElimina
  24. Ma é bellissimo!!!
    Che vesiti!!! Oggi sono totalmente a pezzi, cosí imparo a bere troppa grappa!

    Stasera c'é la parita Danimarca e Olanda, ma giuro alle 11 voglio essere a letto!!!

    Buona serata a tutte/i

    RispondiElimina
  25. Ciao Silvia, bellissimo questo post sui riti e le tradizioni del matrimonio sardo!
    E' una ritualità densa di significati e deve essere molto sentita per chi decide di seguirla.

    I costumi sono magnifici con quei colori così vivi e ben accostati!

    Brava, davvero molto bello!

    A presto

    RispondiElimina
  26. Ciao Silvia, bellissimo questo post sui riti e le tradizioni del matrimonio sardo!
    E' una ritualità densa di significati e deve essere molto sentita per chi decide di seguirla.

    I costumi sono magnifici con quei colori così vivi e ben accostati!

    Brava, davvero molto bello!

    A presto

    RispondiElimina
  27. bellissimo post silvia! il matrimonio selargino è un evento particolaissimo e ogni anno cerco di non perdermi la diretta televisiva sulle reti regionali. che dire delle pardulas se non che le adoro e che ne faccio incredibili scorpacciate??? sono un dolce tipico del sud della sardegna, anche se ne esistono delle varianti nel sassarese e nella gallura che io sappia, e non mancano quasi mai nei rinfreschi matrimoniali dalle mie parti (e meno male!). un bacione!!!

    RispondiElimina
  28. Questi matrimoni non sono certo meno coloriti ed "esotici" di altri geograficamente molto più lontani... non ne sapevo niente - forse perché non ho amici sardi?
    buona serata :)

    RispondiElimina
  29. Questo secondo me è di gran lunga il più bel giovedì che tu abbia postato fino ad ora...

    RispondiElimina
  30. Bello, e adesso capisco le foto della collega sarda in Olanda, che li vedeva inginocchiati per la benedizione dei genitori. Lei piena di lacrimoni e occhioni in tutte le foto, e lui con un sorriso da bambino felice.

    (Poi l'ha lasciata per cercare sé stesso, capita).

    Ciao,
    Ba

    RispondiElimina
  31. Brava come sempre Silvia..;-))Sally

    RispondiElimina
  32. ciaoooooo
    certo che sei una fonte inesauribile di iinformazioni
    bacioni

    RispondiElimina
  33. Ciao piccolo fiore
    anche tu posti ad ore notturne!!
    Ma come trovi il tempo di fare tutto?
    Svela l'arcano alle tue fans, affezionate e numerose!!
    Un bacio, buona giornata e grazie per il prezioso contributo!!
    Grazia

    RispondiElimina
  34. ma ciao carissima,
    ognitanto vado da una mamma di Amsterdam, hihihi, e ieri ha fatto un post bellissimo sui matrimoni olandesi, l'ho visto solo oggi, volevo informarti ma la tua rete di informatori si era già messa in moto!
    ti auguro una gran bella giornata!

    RispondiElimina
  35. Sono sempre interessanti queste notizie che ci dai, io non sopporterei un matrimonio così articolato, meglio per me una notte a Las Vegas!!!:)) Elga

    RispondiElimina
  36. Silvia ma è fantastico questo matrimonio, come sono belle le nostre tradizioni!!!

    RispondiElimina
  37. Arrivo un po' in ritardo al mio settimanale appuntamento con il tuo giovedì!
    Ho appena letto ricette sarde sul blog di comida. Che sia un segno del destino?
    Buon fine settimana!
    Cri

    RispondiElimina
  38. I like the look of the pardulas!! Very nice.

    RispondiElimina
  39. Il matrimonio selargino!!!! Pare che ci siano lunghe liste di attesa per potersi sposare in costume.

    RispondiElimina