sabato 4 febbraio 2012

Inspirational Saturday

Da tempo volevo iniziare a condividere con voi delle cose che ho letto, cose che mi sono state dette, cose che ho capito...perchè non c'è niente di meglio di motivarsi sempre e se non lo facciamo da soli , nessuno lo farà per noi.
Quindi a chiunque piaccia una frase in particolare suggerisco di copiarla su un post-it e metterla in un punto dove la possa leggere tutte le mattine. A me sta' aiutando molto.

Qualsiasi cosa sembra difficile finchè non l'abbiamo fatta

Pensate che qualcosa sia facile e qualcosa no? Il più delle volte abbiamo solo paura perchè le cose nuove ci spaventano. Uscire fuori dalla propria comfort zone ovvero le nostre sicurezze, spaventa molto tutti quanti noi, ma è proprio avventurandosi fuori dalle nostre sicurezze che riusciamo ad ottenere grandi cose e grandi emozioni.
Quanto può rendervi felice e soddisfatto aver fatto una cosa che ritenevate impossibile?

@donotgiveup.net

Io nel mio piccolo ho cancellato i limiti della mia comfort zone e per un po' mi sono sentita morire, forse un po' anche adesso. Il grande cambiamento che sta' per avvenire nella mia vita mi procura ansia e a volte malessere, ma solo Dio sa' che benessere pervaderà il mio animo il sapere di avercela fatta.
Sto lavorando sul cerchio che vedete sopra e vi giuro che tutto quello che c'è scritto dentro io l'ho provato tutto , forse anzi si sono dimenticati di qualcosa.

Ma ora voglio toccare con mano tutto quello che sta' fuori, proprio tutto.
Devo dire che al di fuori della mia comforto zone ne devo fare parecchia di strada per avvicinarmi un pochino agli obbiettivi, ad esempio...
1) perdere almeno 5-6 kg (ce la posso fare ma quel cucchiaio di nutella mi tenta sempre) e non per il mio look, ma per la mia salute e per avere ancora più energia. Cibo sano , corpo e mente pronto a combattere (e ora ne ho proprio bisogno)
2) imparare ad essere equilibrata e mi sto facendo aiutare su questo, un giorno vi racconterò tutto, ora vi dico solo che è un'esperienza meravigliosa
3) rimettermi in forma fisicamente (il che vuol dire che forse dovrei iniziare ad usare i muscoli non solo come piacevoli compagni di merende, ma per avere energia e resistenza, per non parlare dell'aspetto nonna papera flaccida che vorrei togliermi di dosso)
4) imparare ad essere determinata e costruttiva. Positiva e propositiva. Soprattutto a mantenermi "focalizzata" sugli obbiettivi.
E ora che li ho fatti pubblici questi obbiettivi non posso più far finta di niente.

Tutto questo perchè la Silvia che esiste ora non si immagina neanche la Silvia migliore che potrebbe essere in futuro, voglio diventare la persona che sono stata troppo pigra fino ad oggi per essere.
E voglio che tutte voi che mi avete scritto e prima o poi riuscirò a nominare tutte ;), Lidia, Vale, Vero, Allegra, Monica, Cate, Pilla e le altre mi sfuggono , siete troppe ahah e io sono vecchia, cancelliate quella linea con me. Ve l'ho promesso il video per voi e lo farò , sono sempre con voi, ma voi fate un passo con me dai :)


8 commenti:

  1. Io di passi con te ne faccio anche un milione! E i primi sento di averli già mossi :-)
    Vale

    RispondiElimina
  2. Grazie per quello che scrivi...
    ...da parte di chi legge in silenzio ma apprezza molto e con infinita riconoscenza (e rispecchiandosi totalmente in quel che scrivi).

    RispondiElimina
  3. Leggo le tue parole ... le leggo sempre.
    E continuo a pensare ciò che pensai due anni fa, avvicinandomi a questo mondo, il giorno che curiosando scoprii te ed il tuo blog. Ed il "tuo" magnoliamondo : vorrei conoscere questa donna!

    RispondiElimina
  4. @Vale tu stai già camminando con me, me è solo un aiutarci a vicenda. Sono così contenta dei tuoi piccoli primi passi.
    @Erica grazie a te di aver scritto. E' facile avere pieno il posto di commenti quando si parla di cose superficiali senza toccare le nostre paure (quelle che abbiamo tutti per altro) , ma voi che scrivete a questo tipo di post siete meravigliose. Vi state aprendo a far entrare un po' di luce. Adoro tutte le persone che leggono in silenzio.
    @Anna e conosciamoci no? a me farebbe molto piacere, dovrei fare un magnolia day prima di partire :)

    RispondiElimina
  5. Cara Silvia quanto mi rispecchio in tutti quei traguardi vicini..ma cosí lontani che mi potrebbero far sentire migliore. Voglio essere migliore x me e x nessun altro per sentirmi più leggere e serena. Voglio far tesoro delle tue parole immaginare una Silvia migliore e anche una Manuela un pochino migliore :-)

    RispondiElimina
  6. Ti dico anche la frase che mi sono scritta sul post-it e che mi leggo ogni mattina:
    Credi in ciò che sei e diventerai ciò che vuoi essere.
    Bacio cara!

    RispondiElimina
  7. Molto carina l'immagine che hai postato. Fa riflettere. Quello che mi colpisce in maniera particolare è che della "comfort zone" fa parte il 90% della popolazione. Ed è proprio vero! Peccato che siano così in pochi a riconoscere di essere nel "cerchio piccolo"... facendo sì che una maggioranza che si senta invece minoranza...
    E' sempre molto bello quando ci si imbatte in qualcuno che, come te, mette in evidenza il "percorso", che non nasciamo già "arrivati" (e meno male!), che se lo vogliamo possiamo migliorarci e che alle volte siamo in grado di raggiungere perfino quei traguardi che non ci saremmo mai immaginati di riuscire nemmeno a sfiorare.

    Quindi ti ringrazio anch'io e di cuore per la condivisione delle tue esperienze e dei tuoi pensieri :)

    Un abbraccio,

    Allegra

    RispondiElimina
  8. @Manuela puoi essere una migliore te non ti devi neanche chidere se è possibile o meno. Dentro di te c'è qualcosa di bello che devi tirare fuori. Credi in te stessa perchè puoi fare tante cose con il potere della positività
    @vale a te non dico niente...non riesco a tenere più il conto dei post-it ;)
    @allegra fai anche il 95% della popolazione e nessuno proprio nessuno nasce "imparato" , tu puoi come sto' facendo io fare un po' di lavoro su te stessa e pretendere da te di diventare la persona che sogni di essere. Perchè dentro lo sei già. Non sottovalutare la tua presenza in questi commenti, se ti sei esposta per scrivere, hai letto e firmato..tutto questo vuol dire che tu hai tutto quello che sogni già dentro di te, devi solo rendertene conto.

    RispondiElimina