sabato 14 giugno 2008

What's "Mustaccioli" ? :-D

Bene bene...eccoci qui dopo un'altra giornatina di pioggia!! Eh sì mi dispiace veramente ..ormai è veramente diventato un tormentone..ma che due balls..ufff.
Comunque passiamo a cose serie..se di serie si può parlare :-P
A chi di voi aveva provato ad indovinare cos'era questo impasto dico che avete avuto molta fantasia, ma forse questa ricetta era talmente regionale che non era facile indovinare.

Sono dei dolcetti tipici sardi ..tanto per cambiare..:-D ma sapete che a casa mia è così :-P per ovvi motivi di famiglia. A mio marito manco a dirlo piacciono tantissimo, praticamente l'unico dolce che mangia, quindi ho provato a farli e devo dire che non mi sono venuti poi malaccio..potevano essere meglio :-D ma l'esperienza insegna. Come vi dicevo ci vuole un po' di pazienza perchè l'impasto deve riposare per almeno due giorni, ma la vostra pazienza verrà premiata.
Prima però di darvi la ricetta volevo ringraziare tutti voi per i messaggi che mi lasciate perchè mi riempite veramente di gioia quando li leggo e vi ringrazio anche per la pazienza che avete con me. Sono in un periodo molto caotico, ma vi leggo tutti prima o poi e a tutti mando un abbraccio. Siete grandi!
A noi..


Mustaccioli dosi per circa 40 pezzi
500 gr farina bianca di semola di grano duro
500 gr zucchero (io ne ho messo 300 gr e mi sono sembrati dolci abbastanza)
50 gr. di lievito di pane
1/2 cucchiaio di bicarbonato di sodio
1 cucchiaino di cannella in polvere
la scorza di un limone grattugiata
per la glassa : 300 gr zucchero e acqua
Sciogliete il lievito in un po' di acqua tiepida e dopo aver versato tutta la farina su una spianatoia versarvi il lievito sciolto. Amalgamare con un altro po' di acqua fino ad ottenere un impasto molto liscio ed elastico. Attenzione l'acqua aggiungetela poco a poco altrimenti rischiate di fare l'impasto troppo liquido per averne aggiunta troppa. Quando avrete l'impasto pronto copritelo con un canovaccio e lasciato lievitare almeno un paio di ore. Poi aggiungete lo zucchero un po' alla volta impastando di continuo per amalgamare bene e riottenere un impasto molto liscio. Quando avete finito con lo zucchero aggiungete la scorza del limone, il bicarbonato di sodio e la cannella. Impastate bene e lasciate a lievitare e riposare in un luogo caldo e coperto con 2 o 3 canovacci (anche lana può andare bene) per almeno 2 giorni.
Dopo due giorni riprendete l'impasto e reimpastate un po' per riammorbidire la parte superiore che si può essere un po' indurita. Stendete con il matterello l'impasto con altezza di circa 1 centimetro. Con un coltello affilato tagliate a rombi e mettete su una placca da forno. Cuocete a 150° ..nella ricetta c'era scritto per 20 minuti ma la prossima volta io li tengo solo 10-15 minuti perchè sono venuti un pochino troppo cotti e quindi una volta freddati un po' duretti.
Una volta freddi potete mettere la glassa fatta dallo zucchero sciolto nell'acqua.
Sono ancora più buoni mangiati dopo un paio di giorni e per conservarli li potete surgelare se ne avete fatti veramente molti oppure..:-D come in casa mia che spariscono in un paio di giorni causa marito affamato e goloso .-P...tenerli in un contenitore chiuso per mantenere la morbidezza e si conservano fino a due settimane. Buon appettito!! :-D ricettina facile facile ma buonissima..
Non vi aspettavate mica una ricetta da gambero rosso vero?...altrimenti avete sbagliato blog :-P..qui imbranata all'avanscoperta :-D

Però non resisto a fare un post solo di cucina :-D..portate pazienza..e vi devo far vedere questi inviti che ho trovato sempre sul tema marocchino di Giovedì scorso..sono molto di moda ora le feste a tema etnico e trovo che il Marocco è una fonte di ispazione incedibile per noi WP.




E per un allestimento completo con tema etnico/marocchino questo è sicuramente da togliere il fiato dalla bellezza e dai colori che ti rapiscono l'anima..troppo bello :-D




What's "Mustaccioli" ? :-D

Well well..so here we are after another rainy day as ever! I really can't stand anymore this weather ..it's official! :-(
Anyway let's talk about serious things..if seriuos is the right word :-P...
To all of you who tried to guess this recipe I say thank you and you had several fantastic ideas, but maybe the recipe is too regional to be well known.

They are typical sardinian (italian region I add this time :-P) sweets...just to change no?...:-D but it's obvious, you know which is the situation of my family. My husband , again obviously, loves these sweets and they are probably..not probably..the only sweets he eats so I've put all my efforts and try to bake them, they are not so bad at all for being the first time..but actually even not too good but with the experience I'll learn. As I said this recipe needs a little bit of patience because the dough has to rest for a couple of days. But your patience will be awarded at the end :-D
Before giving you the recipe I may thank all of you for visiting me and leaving me sweets and kind comments that really enlight my days. I have a very hectic period right now so I beg your pardon if I'm not always here but I always read your messages and comments sooner or later :-D and I send you a bug hug. You are great!
So...

Mustaccioli doses for about 40 pieces

500 gr durum wheat flour
500 gr sugar (but I've used only 300 gr and for me they were sweet enough)
50 gr bread yeast
1/2 tablespoon of baking soda
1 teaspoon of cinnamonn
1 the grated peel of a lemon
for the frosting : 300 gr sugar and water
Dissolve the yeast in a bit of warm water and after putting all the flour on a pastry board, pour the dissolved yeast on it and begin to amalgamate adding enough water 'till you have a smooth and elastic dough. Be carefull with the quantity of water because if it's too much you'll get a too liquid dough, so pour it slowly. Then let the dough rest covered with a dishcloth for a couple of hours to let it leavened. After this period remix the dough adding the sugar slowly to have always a very smooth duogh. When you have finish adding sugar you can add the cinnamon, the grated peel and the baking soda. Knead well and let it leavened in a warm place covered with some dishclothes (or even some wool) for at least two days.
After two days take the dough and knead it again till it is again smooth. Strech the dough with the rollin-pin till it's about 1cm thick. Then with a sharp knife cut into lozenges and put on a oven plaque. Let them bake in the oven at 150° for about 20 minutes..I must say that next time I'll leave them for less time let's say 10-15 minutes because this time they seemed to me too much cooked and when cooled they were a little bit too stale.

Once cooled put the frosting on top (melting the sugar in the hot water) and if they are too many you can store them in the freezer or ..:-D if you have a hungry and greedy like mine :-P just place them in a box and they will last for even a couple of weeks. Bon appetit! Were you expecting a complex recipe from me :-P?..this is not high difficult and sofisticat recipe ..:-D but I'm a clumsy in reconnaissance :-P!

But I can't resist doing only a cooking entry :-D..be patient..but I've found these wedding stationery with a etnich/moroccan style and I have to show them to you becasue I really find them stunning. I think Morocco is a wonderful source of ideas for Wps.




And this is a type of wedding moroccan theme that I find extremely stunning...really breathtaking and with colours that abduct your soul ....fantastic :-D

29 commenti:

  1. silvietta ma come ho fatto anon pensarci!!! si fanno anche qui, senza glassa, è un dolce tipico di capodanno e si chiamano "morselletti" , io non li mangio puù da quando la mia nonna è scomparsa, prima li faceva sempre, precisa a rispettare ogni tradizione, solo che noi non mettiamo la glassa ma solo un po' di zucchero a velo...belle quelle partecipazioni e anche l'ambientazione non è male, poi ti faccio avere l'indirizzo di uno qui che affitta queste cose, divento la tua aiutante, posso??? un bacione e buona domenica stella

    RispondiElimina
  2. Questi Mustaccioli, per nome e ricetta mi richiamano i MOstaccioli che avevo assaggiato in Calabria. C'entrano qualcosa? O son solo ricette e nomi simili?

    mi sono provata a farli
    ********
    WHAT?! WAS?! QU'EST QUE TU AS DIT?!
    Da quando "provare qualcosa" é riflessivo?! ^_^ Queste cose ormai le noto subito perché qui ho fatto tanta grammatica e in tedesco per esempio tutti i verbi riflessivi hanno "avere" e non "essere". Ich habe mich *verbo* *qualche cosa* = mi sono *verbo* *qualche cosa*

    Forse é un'espressione che si usa in dialetto fiorentino?

    RispondiElimina
  3. P.S.: pasta frolla in frigo a indurire, Gugelhopf allo zafferano (da servire con salasa ai lamponi) in forno. Seguirá crostata. I Mostaccioli calabresi li avevo mangiati volentieri ma sono dolci davvero troppo semplici e anche questi sardi. Ma non si usa magari aggiungerci qualcosa per insaporirli? Che so, canditi, uvette, cioccolato? Tipo i Lebkuchen qui?

    RispondiElimina
  4. P.S.2: e anche oggi ti sei beccato le tue belle critichine
    :-D
    ma con tanto affetto!
    :-P

    RispondiElimina
  5. .......mmmmmmmmmm.....buoni!!!! ^_^

    RispondiElimina
  6. I have a kitchen balance that uses grams, so I might have to break down and try this beautiful ricetta of yours.
    and please, never feel like you have to leave comments on my posts, bella: it's all good so don't apologize!

    RispondiElimina
  7. anonimo = me, I accidentally hit the button!

    RispondiElimina
  8. anche soli guardandoli penso proprio che siano ottimi.... ciao e buon fine settimana da Maria

    RispondiElimina
  9. Che mogliettina perfetta! Questa mattina avrei voluto preparare qualche cosa di dolce, ma fare le pulizie mi ha portato via in un attimo tutte le ore ... meno male ci hai pensato tu.
    Li conosco solo di nome, mai assaggiati, ... si sono fatti attendere tutta la settimana ma che meraviglia!!!!! Baci e abbracci assortiti e glassati!!!!

    RispondiElimina
  10. I want to dunk those in my espresso ;)

    RispondiElimina
  11. Ciao! Hai scritto breathless, ma dovrebe essere breathtaking, e nella spiegazione alla destra c'è scritto dubt invece di doubt.
    Ottimo inglese però!

    RispondiElimina
  12. Ehi Silvietta, cosa intendi per lievito di pane? il mastro fornaio?
    i mostaccioli li fanno anche in puglia, ma se non erro ci aggiungono anche il cacao ed il vin cotto...
    baci baci
    Grazia

    RispondiElimina
  13. ciao tesorina!!! finalemte 5 minuti per passare da te!!! i mustaccioli si fanno alche dalle nostre parti, la ricetta è differente ma, purtroppo, ancora non sono riuscita ad avere quella giusta e quindi proverò la tua ;)
    gli inviti sono davvero molto, molto belli e non lo dico così, tanto per dire!!!
    un bacio
    ps
    ci sentiamo con più calma, scappo!!! ;)

    RispondiElimina
  14. E' brava la nostra bella cuoca!! Ma quante cose sei fare super donna?;-)) Buon week, Sally

    RispondiElimina
  15. Adoro questi biscotti semplici semplici. Non ci si stufa mai. Aspetto anche io la tua risposta sul lievito di pane. What's lievito di pane? :-))
    Buona domenica carissima. Qui si lavoro a tutto spiano. Tre balls :-)
    Alex

    RispondiElimina
  16. @occhidigiada tesoro pernso che siano dei dolci tipici di tutto il sud dell'italia ma magari con diverse forme oppure con alcuni ingredienti diversi..volgio provare con lo zucchero a velo devono essere buonissimi :-D. Questa è la ricetta di mia suocera che poverina ormai non c'è più e quindi mio marito lo vizio io ora
    bacione :-D
    @grissino credo siano la stessa cosa vero. beh.."mi sono provata" effettivamente si dice a firenze forse non è dialetto perchè non ne abbiamo , ma credo che sia una cosa tipica di qui..niente a che vedere con storpiature grammaticali o simili..solo un'espressione o modo di dire tipico. comunque ..visto che si nota..lo correggo e mi esprimo in italiano.:-D scusa
    @grissino2 non so assolutamente cosa siano i Lebkuchen quindi se non mi spieghi cosa sono..non te lo so dire. Troppo semplici?..ma non lo sai che le cose semplici nella vita sono le migliori? :-D
    come una stretta di mano..niente di più semplice nei rapporti umani..ma di grande valore almeno per me. Se voui insaporirli prego..ma poi non sarebbero mustaccioli ma delle rivisitazioni no?
    @grissino3 :-D ma come vedi non mi mancano mai le risposte no? :-P
    grazie per l'affetto
    @elisabetta :-D sì lo sono davvero!
    @Celine dear! you are so good in baking..for sure your mustaccioli will be delicious! A kiss :-D
    @melina grazie cara e buona domenica
    @Stellina ciao tesoro ..eh sì si fanno aspettare qualche giorno..io li ho lasciati 3 gg perchè non avevo tempo..macchè mogliettina perfetta :-D e io per cucinare ho tralasciato lo stiro :-P buona domenica
    @maryann try..they are really easy :-D
    @riki buongiorno :-D grazie per le correzioni e per il complimento. mi fa piacere e grazie per la visita
    @cuocapercaso buongiorno :-D io ho usato il mastrofornaio..qualsiasi lievito per panificazione dovrebbe andare bene! Buona domenica!
    @Panettona grazie e ci sentiamo poi :-D
    @Sally poche e non troppo bene :-D grazie per la superdonna però! :-D
    @Alex!! che bello sentirti..il mastrofornaio come dicevo va bene. Ehh ..a lavoro oggi? eh.:-D anche io tesoro!! ma facciamo anche una dozzina di balls con questo freddo che non passa..uff!! :-D

    RispondiElimina
  17. ciao silvia! oggi hai fatto un post bello&buono: bello per gli inviti arabeggianti (wow!) e buono per i dolcetti che dovrò provare a fare prima o poi! un bacione

    RispondiElimina
  18. L'ispirazione marocchina la trovo raffinatissima e molto romantica. A questo proposito se ne hai occasione ti suggerisco di sfogliare il libro fotografico della taschen sulle case in marocco. E` molto bello e secondo me grande fonte di ispirazione.
    un bacio

    Kja

    RispondiElimina
  19. Darling, sorry to hear about the wet weather and the hectic schedule, but I wish you well. It's ok for not seeing everybody all the time, let's not make it a job or duty! It is touching to know that you take the time and effort to bake your hub the Mustaccioli, I WON'T do it because it's really too tough for me. So see? You deserve the last drop of love from him, and an admiring hug from me. {{{HUG}}}

    RispondiElimina
  20. miam miam i dolcetti, ho appena bevuto un caffe e ci starebbero stati proprio bene!
    che sogno l'allestimento marochino! voglio sposarmi di nuovo! però il problema potrebbe sorgere con persone anziane (e non solo), una volta sedute su quei splendidi cuscini, come fanno a rialzarsi? :oDDD
    un bacione e buona settimana.
    (dobbiamo trovare il nome! torna da me appena puoi)

    RispondiElimina
  21. Buongiorno bella silvia!
    Lo so piove piove ma che marron!
    Io ero quasi vicino alla tua ricetta perchè avevo detto che si trattava di crema quindi sul dolce c'ero...ma trattandosi di una ricetta regionale infatti non era facile indovinare :(
    Ma sti mustaccioli devono essere buoni eh? :))
    Per l'invito stile etnico lo trovo molto elegante e affascinante!
    Ma quando ci inconreremo tutte quante? Lo faremo prima o poi un raduno di noi tutte!
    Perchè mi piacerbbe molto conoscerti di persona te come le altre!
    Un bacione

    RispondiElimina
  22. ma che belli sti biscotti! li ho mangiati in sardegna, li adoro! :-D mi segno subito la ricetta.. buon lunedì carissima!

    RispondiElimina
  23. Silvietta,
    non so perche' questi buonissimi dolcini fanno aria natalizia!
    Sara' che il tempo sta dando il peggio di se?????

    Pensa che anche il mio di marito sarebbe felice di assaggiarli....me li segno!

    PS: bellissimo il post sul Marocco, finalmente l'ho letto! E si, speriamo che almeno alcune usanze siano decadute! (che poi la storia del lenzuolo mi sa che esisteva anche iin alcuni paesini italiani....)

    Un bacione!!!

    RispondiElimina
  24. Ciao Tesoro...qui ancora tempo infame...non se ne può più. Dai con le seadas avevo indovinato regione e pietanza (dolce). Mi piace molto come ricetta proverò a farli di sicuro. L'invito arabeggiante è veramente bello, anche se per la location stile mille e una notte ho qualche dubbio...mi sembra un pochino kitch (non ti offendere :))
    Un bacione grandissimo tesoro e se non c'è il sole per fortuna ci sei tu
    Fra

    RispondiElimina
  25. Hai ragione... l'ispirazione marocchina ha il suo perché; e poi mi sembra molto estiva! Leggo che sei sempre di corsa, ma trovi il tempo di fare questi dolcetti (che ti obbligano a "rallentare", per fortuna, in alcuni momenti)... secondo me ce la puoi fare benissimo!!

    RispondiElimina
  26. Preciso: ce la puoi fare, visto che sei super allenata (era una esortazione a tener duro!!)

    RispondiElimina
  27. favolosi e buonissimi!!!
    io li faccio coperti di cioccolato fondente!!!!
    bacioni femmina bella ;)

    RispondiElimina
  28. Dopo aver visto che hai messo la ricetta dei mustaccioli (o mostaccioli, come si dice in Abruzzo)io SLAP.. SLURP.. scusa, non riesco a parlare bene... :-) Dicevo, anche se non sono come li fanno qui(con mandorle, la glassa sopra è cioccolatosa, e credo ci sia anche il mosto cotto) è molto invitante...
    Quelli che conosco io sono identici, come aspetto, a questi qui.

    RispondiElimina
  29. Ciao e complimenti per il blog!

    @Grissino

    In effetti sono così semplici perchè vanno proprio insaporiti!
    Di solito si usa la sapa, saba, vin cotto, mosto cotto etc etc tutti sinonimi per indicare il succo d'uva concentrato a fuoco diretto...

    Saluti

    Mirco

    RispondiElimina