giovedì 17 aprile 2008

Giovedì nel mondo

Da oggi vorrei iniziare a sperimentare i "Giovedì nel mondo" ovvero ogni Giovedì cercherò di condividere con voi una piccola curiosità sugli usi e costumi delle cerimonie matrimoniale nel mondo. E oggi si inizia con uno stato che affascina molti e che è teatro di grande povertà ma anche di maestose cerimonie nuziali...l'India.
Innanzitutto , anche se spero che oggigiorno le cose stiano cambiando, le coppie sono perlopiù stabilite dai genitori che si occupano di trovare un compagno/a al figlia/o e questo non solo in base al ceto, allo stato economico o del credo ma è anche importantissimo il quadro astrale.
Da sottolineare che per la religione Indù il matrimonio è una tappa praticamente necessaria che porta soprattutto gli uomini dallo stadio di studenti allo stadio di padroni di casa (almeno in base a quanto stabilita dai Veda ossia una raccolta di opere sacre della religione induista).
Come in molte altre culture ancora oggi in India la famiglia della sposa offre una dote alla famiglia dello sposo.
Particolarità di questa cerimonia nuziale , oltre alla maestosità incredibile soprattutto per le famiglie ricche, è il rito del Vivaaha dove il Sacerdote lega una parte del Sari della sposa ad un lembo della camicia dello sposo e insieme gli sposi dopo essersi scambiati le fedi, mano nella mano, gettano offerte simboliche nel fuoco sacro per benedire la loro unione. Fanno poi tre giri intorno al fuoco sempre mano nella mano recitando inni alla prosperità e alla fortuna. Alla fine si toccano reciprocamente all'altezza del cuore per stabilire l'unione delle loro menti e dei loro cuori. Tutto questo rito è ripetuto per ben due volte.
Ultima chicca..così come da noi usiamo l'espressione Fiori d'arancio come metafore nuziale in India si dice I sette passi o Fare il nodo.


Thursday around the world
From today I would like to start experimenting the "Thursday around the world" that is me trying each Thursady to share with you a little curiosity about the costumes and traditions of wedding cerimonies from around the world. And today I begin with a fascinating country which is place for incredible poverty and in the meanwhile place of magnificent cerimonies...India.
First of all , even if I hope things nowdays are changing, the couple are most of the times arranged by their parents who take care of finding a companion to their son/daughter not only basing their choise on the class, the economic situation or the religious belief but it's also important the astral themes.
To notice that for the induism the wedding is a necessary stage that brings expecially men form the student stage to the landlord stage (at least from what is established in the Veda which is a collection of sacred scriptures of the indusim religion).
As in many other cultures even nowdays in India the bride's family offer to the groom's family a dowry.
The highlight of this wedding cerimony is, apart from the incredible majesty expecially for the rich families, the Vivaaha rite where the Priest tie a part of the bride's Sari to a flap of the groom's shirt and together the couple , hand in hand, after the exchange of the wedding rings, throw symbolic offerings in the sacred fire to bless their union. Then they do 3 laps around the fire still hand in hand reciting hyms for prosperity and good luck.
At the end they touch each other at the heart level to establish a brain and heart union. All this rite is repeated twice.
The last spot...as we use (in Italy)the expression Orange's flowers as a marriage metaphor, in India they say The seven steps or To make the knot.

21 commenti:

  1. Mi viene in mente il film Sognando Beckam dove si vede un matrimonio indiano... ma soprattutto due attrici da SBAV una indiana e l'altra é la favolosa Keira_Knightle ooooooh, SVENGOOOOOOOO!!! ^_^

    Ok, il mio matrimonio sai come lo vorrei: molto campestre e pochissimo formale. Una grande festa insomma.

    RispondiElimina
  2. Che bella idea! Io sono stata a solo un matrimonio indiano, ma l'esperienza e stata bellissima, mi e piaciuto molto.

    RispondiElimina
  3. Wedding Planner indeed, and I'm surprised about your knowledge of cross-culture wedding! I'd like to hear about your sharing on job encounters too!

    RispondiElimina
  4. Bella ed interessante questa nuova rubrica. Cmq, come sono belle le spose indiane :-) Ciao e buona giornata, Alex

    RispondiElimina
  5. Ti leggo da un po' (incuriosita dal tuo lavoro!)... bella questa idea dei Giovedì nel mondo! Se ti serve qualche info sul Giappone e qualche foto di matrimoni nipponici, sono a disposizione! ^^

    RispondiElimina
  6. Bellissima rubrica!
    Sono molto affascinata da queste cose,bravissima!
    Baci

    RispondiElimina
  7. Ciao Silvia, ti ho scovata via Cavoletto... Bella l'idea dei post sulle tradizioni legate al matrimonio! A presto

    RispondiElimina
  8. che interessante,allora ogni giovedi infallibilmente passo da te x trovo molto interessante x me curiosona buon fine settimana

    RispondiElimina
  9. Hallo Silvia,
    thank you so so much for all the comment on my blog.......you soo kind.....:))......
    please try the recipe hehhe and feel free to comment if maybe it is too sweet or no taste :p. hehhehe.....oyah now i am designing wedding cakes for next month :)) nervous have to prepare for the wedding goodies for the guest as well.....
    Silvia, is that okay if you help me to find out some idea for the goodies for the guest :).....i am thinking of sugar cookies......i have to make for at least minim 200 guesses.....

    thank you Silvia.....
    xxxooo

    RispondiElimina
  10. How very interesting - thanks for sharing this information on the Indian wedding ceremony.

    RispondiElimina
  11. What an enjoyable read - thank you for sharing :D

    Rosie x

    RispondiElimina
  12. quanto mi piace quello che scrivi!
    sono passata augurarti buona domenica..
    qui sul lago più bello di italia
    si prevede una giornata magnifica!
    un bacioneeeeeeeeeeee

    RispondiElimina
  13. Silvia,

    I am back! Could not visit earlier as my network was down. Miss coming here to see what you have gotta share in your job. Been to an Indian temple wedding here and the part I enjoyed most is the throwing of coloured rice grains at the couple at the end of the ceremony. =)

    RispondiElimina
  14. Hai mai visto Monsoon Wedding?
    Oppure East is east?
    ^_^

    Bella idea, il giovedì sarà molto atteso, lo vedo chiaramente.

    Io ho moltissimi amici indiani, ma solo un paio di coppie hanno seguito la trafila del il matrimonio tradizionale. Altri convivono o sono sposati con europei o americani.

    RispondiElimina
  15. Tutto bene? Qui il sole brilla e c'é un cielo bluissimo... vado a fare la spesa!

    RispondiElimina
  16. Ciao Silvia! mi fai pensare al giovedi Culturale che facevo a siviglia...
    Hai visto Monsoon Wedding? Io ho anche la colonna sonora...Mi piace troppo, quando metto il CD divento pazza...
    Un bacione

    RispondiElimina
  17. Quite an interesting post, I did enjoy reading that. Thank you for sharing your knowledge on this subject.

    RispondiElimina
  18. Bellissima questa nuova rubrica. Mi incuriosiscono le tradizioni degli altri paesi, un modo come un altro per viaggiare con la fantasia.
    Besos e se ti va vieni a farmi visita
    Fra

    RispondiElimina
  19. Partecipare ad un matrimonio indiano deve essere qualcosa di indimenticabile! Ho avuto modo di ascoltare i racconti e vedere le foto del figlio diun colelga dimio marito, e veramente sembrano scene di fantasia! quello che mi ha colpito di piu' sono i colori dei vestiti, cosi' vividi e passionali; per non parlare dei festeggiamenti che durano tre giorni interi e spesso coinvolgono piu' i qualche centinaio d iinvitati!!!!

    RispondiElimina