martedì 1 aprile 2008

Lo sapevo.

Lo sapevo.
Anche questa volta la domanda cruciale è stata posta ed io come sempre inizio a tremare.
Giusto ieri mi arriva una email da una coppia di americani che vorrebbe sposarsi in Italia e per l'appunto a Firenze, loro grande sogno. E dopo aver letto la mail kilometrica..eccola là..la vedo..non ci posso credere..la domanda "ma è vero che costa tantissimo sposarsi a Firenze?".
Già..la domanda non è " quanto può costare?" ma "è vero che costa tanto?".
Io di pacchetti pre-confezionati per ora non ho mai fatti soprattutto perchè non mi sembrava corretto far andare bene a tutti lo stesso tipo di servizio. Secondo me il matrimonio, dato che "dovrebbe" essere l'unico della tua vita, mi sembra giusto confezionarlo addosso alla coppia che si fida e si fa' seguire da me.
La risposta quindi non è così facile. Può essere facilissimo spendere un occhio delle testa, ma è possibile organizzare un matrimonio (e anche molto bello) con non tanto. Ovviamente chi non è residente ha lo svantaggio economico di dover pagare anche una "tassa" al comune di Firenze che non è proprio bassa.
Ma per il resto se la coppia è da sola, si accontenta di sposarsi il Sabato mattina invece che il pomeriggio (costa molto meno), la sposa ha già il suo abito o comunque si fida della scelta della sua wedding planner (in questo caso io), ha necessità solo del bouquet , di qualche scatto fotografico e poi solo di un ristorantino romantico...si può fare tranquillamente tutto spendendo anche meno di 1.500€ . Sembrano tanti ma se si considera che solo per il Comune le spese sono tra i 620€ e i 920€ a seconda del giorno della settimana, capirete che tutto il resto è veramente "fatto bene".
E io tremo quando devo risponere perchè vorrei convincere la coppia che spendere meno non è sinonimo di avere poca qualità. Tutt'altro. Basta farsi consigliare e lasciarsi guidare da un professionista che conosce anche fornitori di grande qualità ma di prezzi onesti.
Tutto questo è quanto ho risposto a questi due ragazzi nella speranza che possano trovare a Firenze il loro sogno fatto realtà. Noi fiorentini ci lamentiamo sempre troppo di tutto , ma quando passeggio nelle viuzze del centro e penso che sulle stesse pietre ci hanno camminato illustri nomi del passato e guardo tutto con occhi da turista, mi rendo conto che Firenze è sempre Firenze. ohhh..che pensieri seri.

I knew it

I knew it.
Also this time the crucial question has arrived and I begin to tremble as ever.
Just yesterday it arrives an email from an american couple who wish to get married in Italy and precisely in Florence, their big dream. And, after reading this Kilometric email...it's there...I can see it...can't believe...the question "is it true that getting married in Florence is sooooo expencive?"
Right, the question is not "how much can it costs" but "is it true that is so expencive?".
I've never used packages for "my couples" so far mostly because I don't think is correct using the same kind of services for every couple. A marriage is "hopefully" something that comes only once in a lifetime, so I think the best thing to do is to "tailor" a wedding on a couple that I follow.
So the answer is not so quick. It can be soooo easy to spend a huge , incredibly huge amount of money, but you can organize a wedding (and a really lovely one) with not much. Obviously non resident couples have an economic disadvantage :a fee to be paid the city hall of Florence which is not so cheap.
But for the rest, if the couple travels alone, is satisfied with a cerimony during Saturday morning instead of Saturday afternoon (it'is more expencive in the afernoon), the bride has is own wedding dress or truts her wedding planner (in this case me) for the choice, has the need only of a bouquet, some photos and a little and romantic restaurant...I can easily arrange everything with less than 1.500€. It seems a lot but please take note that the city hall "fee" goes from 620€ for working days up to 920€ for the weekend, so you can understand that the rest is really "well done" as we say in Italy.
And I tremble when I have to answer to that question because I would like to convince that couple that spending less is not synonymous of poor quality. The all opposite! You have to trust a professionist who can advise you some really professional and honest suppliers.
This is all I've answered to that couple hoping that they will find in Florence their dream made reality.
We (florentines) regret too much for everything and (blame on me) I'm one of them , but when I take a walk in the real historic centre of Florence and I think that on the same stones I'm walking on also Dante and other famous historical characters walked long time ago I feel definitely proud of my city, and I realize that only Florence can be so romantic and magical...ohhh...what a serious thought..

6 commenti:

  1. Davvero interessante! Non essendomi mai occupata dell'argomento non sapevo della tassa al comune ...avoli!! Dopo il post di ieri mi chiedevo: ma tu poi le coppie le accompagni sul posto?? Ti fai qualche bel viaggetto? Buona giornata, Alex

    RispondiElimina
  2. Ciao, sono capitata nel tuo blog e mi incuriosisce una cosa: ma perchè bisogna pagare il comune per sposarsi? E' come l'"offerta" che si da al parroco? Scusa l'ignoranza ma abitando in un paesino piccolo non conosco la vita pratica di città.. e meno male che sono già sposata! Però sarebbe stato bello avere al fianco qualcuno come te!

    RispondiElimina
  3. @ alex - grazie tante delle tue visite, mi fai enormemente piacere.
    Per quanto riguarda le coppie che si sposano all'estero..dipende da dove..alle Fiji no. Troppo tempo che perdo. Ma se vanno in America o in Europa . come anche a Dubai e vogliono assolutamente che li accompagni..vado
    ehhh...lavoro duro ma qualcuno lo deve fare no? ahaha

    @ quasimamma - grazie per la visita. Beh..l'argomento è spinoso. Pensa che ci posti anche più cari e non molto lontano da Firenze. Sì è diciamo un obolo al comune, ma per quanto riguarda posti come Firenze che vivono praticamente solo di turismo è quasi normale. Grazie anche per l'entusiasmo!Spero di rivederti.

    RispondiElimina
  4. nemmeno io sapevo della tassa comunale, però mi sembra una cosa normale-purtroppo... bello però il tuo lavoro, mi incuriosisce molto, sa di film americano e allo stesso tempo è di alto profilo professionale. Proprio bello! a presto :-)

    RispondiElimina
  5. Oh mamma credevo che esistesse solo in america questo lavoro troppo impegnati per organizzarselo da soli... ma ben vengano le nuove professioni... mi ha fatto piacere di conoscere una nuova fiorentina nel web...sabato torno a Firenze per le votazioni... mi ha fatto iacere riverderla qualche giorno prima nelle tue foto ;)

    RispondiElimina
  6. ciao
    scusa ma posso linkari nel mio blog?
    è troppo interessante il tuo
    baci

    RispondiElimina